rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca Gambettola

Ristoratrice apre le porte del suo agriturismo e accoglie 58 clienti a pranzo e cena: denunciata

La titolare di un agriturismo dell'entroterra cesenate è stata denunciata a piede libero dai Carabinieri di Gambettola con l'accusa di “inosservanza dei provvedimenti dell’autorità”

Ha aperto le porte del suo agriturismo come non accadeva da metà ottobre, nell'applicazione dei protocolli di sicurezza precedenti alle chiusure dei locali, come era stato suggerito dall’iniziativa “Io apro”, la mobilitazione pacifica nata sul web per evidenziare le difficoltà che stanno attraversando gli operatori del settore della ristorazione a seguito delle varie restrizioni anti-covid e che ha raccolto sul web tante adesioni in tutt'Italia. La titolare di un agriturismo dell'entroterra cesenate è stata denunciata a piede libero dai Carabinieri di Gambettola con l'accusa di “inosservanza dei provvedimenti dell’autorità”. 

La ristoratrice: "Una protesta per la sopravvivenza"

Sono due i controlli eseguiti dai Carabinieri dell'Aliquota Radiomobile della Compagnia di Cesenatico, uno sabato ed uno domenica. Secondo quanto appurato dagli uomini dell'Arma, sabato sera l'imprenditrice ha accolto 30 clienti, mentre l'indomani a pranzo altre 28 persone. L'esercente, stando alla versione riportata dall'Arma, avrebbe rifiutato d'interrompere l'attività di somministrazione. Tutti i 58 clienti sono stati sanzionati,  avendo violato il divieto di spostamento dal proprio comune di residenza. In totale sono state elevate 61 contestazioni amministrative per altrettante violazioni alle prescrizioni imposte dal dpcm del 14 gennaio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ristoratrice apre le porte del suo agriturismo e accoglie 58 clienti a pranzo e cena: denunciata

CesenaToday è in caricamento