Cronaca Savignano sul Rubicone

Savignano, la lite davanti al centro commerciale sfocia in rissa

Tre cittadini albanesi sono stati denunciati a piede libero dai Carabinieri dell'Aliquota Radiomobile della Compagnia di Cesenatico con l'accusa di rissa aggravata in concorso

Si sono resi protagonisti in negativo di una zuffa nell'area del "Romagna Shopping Valley", nei pressi di un negozio di scarpe. Tre cittadini albanesi sono stati denunciati a piede libero dai Carabinieri dell'Aliquota Radiomobile della Compagnia di Cesenatico con l'accusa di rissa aggravata in concorso. L'episodio si è verificato venerdì scorso: a fronteggiarsi un 24enne, non in regola col permesso di soggiorno e senza fissa dimora, un operaio 46enne, residente a Gambettola, ed un cinquantenne, anche quest'ultimo residente a Gambettola.

Tutto è scoppiato per futili motivi. A riportare la peggio è stato il 24enne, che è dovuto ricorrere alle cure dei sanitari dell'ospedale Marconi di Cesenatico, dove gli è stata riscontrata una "frattura ossa nasali-poliescoriato". Al termine degli accertamenti, è stato dimesso con una prognosi 25 giorni. Gli altri due non sono ricorsi alle cure mediche nonostante le ecchimosi riportate su varie parti del corpo.

La successiva perquisizione dell'auto del 46enne ha permesso di rinvenire un coltello lungo 14 centimetri. Per questo motivo è stato denunciato per porto di coltello o attrezzi atti ad offendere. E’ stato interessato l’Ufficio Immigrazione della Questura di Forlì- Cesena per l’emissione di un provvedimento di espulsione nei confronti del 24enne, denunciato per l'irregolare presenza sul territorio nazionale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Savignano, la lite davanti al centro commerciale sfocia in rissa

CesenaToday è in caricamento