menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Salvaguardia delle risorse idriche: sindaci a confronto sulle strategie future

“La siccità anomala e prolungata di questi mesi invernali a causa dell’assenza diffusa e prolungata di precipitazioni e la frequenza di tali eventi non ci deve fare sottovalutare il problema connesso ai cambiamenti climatici", afferma Baccini

E’ del sindaco di Bagno di Romagna l’iniziativa di un confronto a livello provinciale sulle strategie future di tutela della risorsa idrica e delle disponibilità odierne e future della stessa. L’evento coinvolge in prima battuta tutti i sindaci della Provincia di Forlì-Cesena, alla presenza dei consiglieri regionali e dei parlamentari locali, che il primo cittadino di Bagno di Romagna ha convocato per un incontro che si terrà nelle prossime settimane e che avrà come oggetto l’avvio di un percorso di riflessione sul tema della salvaguardia e della gestione nei decenni futuri della risorsa idrica, con l’obiettivo di verificare sin da ora la necessità di interrogarsi sulle strategie più opportune in grado di garantire la disponibilità della risorsa in considerazione dei cambiamenti climatici e dell’andamento della domanda.

“La siccità anomala e prolungata di questi mesi invernali a causa dell’assenza diffusa e prolungata di precipitazioni e la frequenza di tali eventi non ci deve fare sottovalutare il problema connesso ai cambiamenti climatici ed alle concrete conseguenze che possono delinearsi nel prossimo futuro, quali la diminuzione delle riserve di acqua sia in quota che nelle falde in pianura, anche se al momento le dotazioni della Romagna sono in grado di affrontare tali emergenze” dichiara il sindaco di Bagno di Romagna Marco Baccini.

“Quale rappresentante di uno dei Comuni – insieme a Santa Sofia – che accolgono nel proprio territorio la Diga di Ridracoli, che rappresenta il più grande bacino di approvvigionamento della Romagna, avverto da vicino il tema della risorsa idrica e di una pianificazione attenta e strategica della disponibilità e gestione della stessa con tutti suoi utilizzi - continua -. La Romagna si è contraddistinta sinora per un’ottima pianificazione della gestione dell’acqua, creando un sistema di accumulo, di gestione  e di approvvigionamento in genere adeguato ed avanzato tecnologicamente che serve in modo esemplare tutto il territorio romagnolo".

"In occasione della ricorrenza dei cinquant’anni dalla costituzione di Romagna Acque Società delle Fonti - prosegue - ritengo che sia il momento opportuno di rilanciare un approfondimento sul tema, con l’obiettivo di mantenere e garantire anche nei prossimi cinquant’anni una disponibilità di risorsa in grado di rispondere alle esigenze della popolazione e del territorio, valutando i dati storici di sfruttamento, la capacità del bacino di Ridracoli e delle altre fonti di approvvigionamento, le eventuali opere di manutenzione che gli impianti di stoccaggio e distribuzione esistenti richiederanno e - soprattutto – le conseguenze dei cambiamenti climatici che stanno condizionando sempre di più le politiche di gestione delle risorse naturali”.

“A questo scopo, ho ritenuto di condividere la riflessione con tutti i sindaci della Provincia di Forlì-Cesena e con i rappresentati regionali e parlamentari locali, così da poter avviare per tempo eventuali strategie che ci consentiranno di anticipare e gestire in modo programmato e cosciente gli scenari futuri su un tema che sarà sempre più fondamentale. A tal riguardo, ho ritenuto necessario chiedere a Romagna Acque Società delle Fonti di essere parte al confronto per supportare le riflessioni con i dati derivanti dalle continue ricerche e verifiche che la società realizza. Certamente – conclude Baccini – si tratta dell’avvio di un percorso che sarà immediatamente allargato a tutte le amministrazioni interessate ed alle rappresentanze istituzionali coinvolte, al netto dei momenti politico-istituzionali che in altri territori stanno catalizzando l’attenzione”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Benessere

Come rassodare il seno a casa: ecco gli esercizi push up

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento