menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Riqualificazione dell'area Ex Zuccherificio: se ne parla in un incontro

All'ordine del giorno ci sarà la costituzione del comitato, i futuri sviluppi dell'area come quello importante e imponente dello studentato, presentato nel febbraio 2015

Si terra martedi alle 20.30 nella Caffetteria Latte Divino (dietro Ipercoop, Area ExZuccherificio), il terzo incontro pubblico promosso dai residenti dell'area Ex Zuccherificio e Cesena SìAmo Noi sul tema di una riqualificazione partecipata del quartiere. "Residenti ed esercenti stanno lavorando all'idea di far nascere un comitato autonomo per dialogare con Amministrazione, Università, Carisp e tutti coloro che hanno interessi nell'area, per definire insieme uno sviluppo che tenga conto della voce di chi vive ed opera da tempo nella zona", spiegano dal movimento.

"All'ordine del giorno ci sarà la costituzione del comitato, i futuri sviluppi dell'area come quello importante e imponente dello studentato, presentato nel febbraio 2015 a consigliere comunali ma non ai residenti e in vista del cospicuo contributo che l'Amministrazione a mezzo stampa ha dichiarato di voler investire per la riqualificazione di Corte Zavattini - proseguono gli organizzatori -. L'attenzione mediatica che si è riusciti a sollevare intorno alla questione dopo l'inchiesta di CSN sulla questione dei senza dimora che da anni vivono nella zona è vista come un'occasione per smuovere le cose finalmente, ma l'accelerazione sulle soluzioni per tutti i residenti non può prescindere da partecipazione e trasparenza".

"Gli incontri precedenti sono stati occasione per parlare dell'utilizzo degli spazi pubblici, della manutenzione del verde e dell' illuminazione notturna: è emersa forte l'esigenza di ripensare insieme il quartiere, che doveva essere il fiore all'occhiello della città. Soprattutto sono stati occasione di un confronto civile e appassionato su temi anche delicati e complessi come la questione Rom e la mozione, presentata in assemblea e poi inoltrata all'amministrazione, per usufruire del bando per l'integrazione sociale della regione: il confronto ha rivelato una comunità di cittadini con forte motivazione e partecipazione, elementi che sempre più ci sembrano da valorizzare perchè in drastico calo, come i risultati alle ultime votazioni regionali e referendarie", concludono da Cesena SìAmo Noi. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Casa

Come eliminare l'odore del fumo in casa? Ecco tutti i segreti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento