Cronaca

Scuole superiori, ripartenza al 70%: "Gli autobus ci sono", stabilite le misure di sicurezza

L'azienda di trasporto pubblico locale, spiega la Prefettura, "assicurerà il trasporto degli studenti"

La Prefettura di Forlì-Cesena conferma il rientro in classe al 70% degli studenti delle superiori. Da Piazza Ordelaffi viene spiegato che "il tavolo prefettizio di coordinamento scuola-trasporti si è riunito più volte nell'arco della settimana in previsione delle annunciate nuove percentuali di rientro a scuola, a partire da lunedì prossimo". Il "documento operativo" adottato lo scorso dicembre, viene rimarcato, "è parametrato sul rientro in presenza al 75% della popolazione studentesca delle scuole secondarie di secondo grado, a fronte della percentuale del 70%, stabilita dal decreto legge numero 52 del 22 aprile".

L'azienda di trasporto pubblico locale, spiega la Prefettura, "assicurerà il trasporto degli studenti, potendo contare sui mezzi aggiuntivi già attivati nei mesi scorsi, nonchè su personale a terra che faciliterà la salita a bordo dei ragazzi sui bus". La parte scolastica, dal canto suo, "assicurerà una costante attività di sensibilizzazione nei confronti degli studenti circa l'ordinato utilizzo dei mezzi di trasporto e la necessità di evitare assembramenti alle fermate e in prossimità delle scuole".

La Prefettura rende inoltre noto che è stato "confermato il quotidiano monitoraggio - con collegamenti in videoconferenza - tra tutti i soggetti interessati - per consentire possibili correttivi in tempo reale e per testare il modello organizzativo, al fine di eventuale interventi migliorativi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuole superiori, ripartenza al 70%: "Gli autobus ci sono", stabilite le misure di sicurezza

CesenaToday è in caricamento