Rinvenuto residuato bellico a margine dell'autostrada e fatto saltare con urgenza

Il rinvenimento dell'ordigno e la sua messa in sicurezza non ha causato alcun disagio all'intenso traffico veicolare

Un residuato bellico ai margini dell'autostrada A14. Il rinvenimento dell'ordigno e la sua messa in sicurezza non ha causato alcun disagio all'intenso traffico veicolare. Nella mattinata di giovedì le forze dell'ordine sono intervenute su richiesta del proprietario di un terreno agricolo, adiacente alla carreggiata autostradale A14, tra il casello di Cesena nord e l’area di servizio “Bevano Est” in direzione di Bologna.

L'area è stata delimitata e messa in sicurezza dal personale intervenuto per primo,  in attesa del sopralluogo dei militari specializzati informati dell’accaduto. Senza ripercussione al traffico veicolare che non ha percepito la presenza del pericoloso oggetto, già alle 14 circa sono giunti i militari dell'8° Reggimento Genio Guastatori Paracadutisti “Folgore” di stanza a Legnago (Verona) , nonché i Carabinieri della Compagnia di Cesena e personale della Sottosezione Polizia Stradale di Forlì competente nella tratta autostradale, unitamente ad un equipaggio del 118.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’ordigno, residuato bellico della seconda guerra mondiale, è risultato essere una bomba da mortaio inglese calibro 8 cm,  che è stata dapprima bonificata, sotterrata in un campo adiacente, dove il proprietario ha acconsentito alla detonazione in sicurezza. Le operazioni non hanno avuto ripercussione sul traffico veicolare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento