Commercio, "Rinnovato l'accordo per il lavoro domenicale": la soddisfazione dei sindacati

Cgil, Cisl e Uil: "Permette di mantenere i criteri della volontarietà e della rotazione della prestazione lavorativa domenicale"

"E' stato rinnovato l’accordo per il  lavoro domenicale nelle aziende commerciali di Forlì e Cesena”. Le Organizzazioni Sindacali Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil del territorio esprimono "soddisfazione per il rinnovo del contratto integrativo  territoriale del settore terziario per gli anni 2019 e 2020 e 2021, sottoscritto con Confcommercio e Confesercenti".

"Atto non scontato - sottolineano i sindacati - dopo un anno di interruzione, permette alle lavoratrici e ai lavoratori di mantenere i criteri della volontarietà e della rotazione della prestazione lavorativa domenicale, confermando inoltre l’esenzione della prestazione lavorativa domenicale per le mamme con figli fino a 5 anni di età, per i lavoratori che assistono portatori di handicap, o persone non autosufficienti, ma soprattutto con un aumento della retribuzione rispetto al Contratto Collettivo Nazionale".

"Gli sforzi fatti nel territorio per il rinnovo del contratto integrativo - rimarcano Cgil. Cisl e Uil -non sono comunque sufficienti a risolvere le criticità generate proprio dalle liberalizzazioni degli orari degli esercizi commerciali che  si sono rivelate un grave appesantimento delle condizioni di lavoro dei dipendenti e un costo aggiuntivo a carico delle imprese senza peraltro ottenere una aumento medio generalizzato dei  fatturati (obiettivo dichiarato della Legge).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I sindacati uniti rinnovano l'appello affinchè "la discussione presente in parlamento per la definizione di chiusure obbligatorie degli esercizi commerciali non si fermi, e che restituisca alle parti sociali e alle amministrazioni territoriali la facoltà di decidere in tale  materia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata in città, azzecca la combinazione esatta: vince un milione con un euro

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di casi nel Cesenate: la mappa dei nuovi contagi

  • Coronavirus, nuova impennata di contagi: 23 casi nel cesenate e cinque decessi in regione

  • Violento scontro frontale sulla via Emilia, l'auto finisce nel fosso e traffico in tilt

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento