A 29 anni di distanza dal diploma si ritrova la 5B di Geometri

Tra i presenti anche Pier Giulio Diaco, che ha aderito con entusiasmo, vicario attuale del vescovo di Cesena

Si sono ritrovati 29 anni dopo il diploma. Il 29 è il numero che ha distinto la sezione B dell'istituto tecnico per Geometri "Leonardo Da Vinci" di Cesena. Erano infatti in ventinove in classe e sabato 29 luglio è stata la data scelta per la rimpatriata per celebrare la fine del percorso scolastico, conclusosi nel 1988. I presenti erano 20. Quasi tutti giustificati gli assenti tra cui uno residente in Portogallo, uno residente a Milano, uno per impegni lavorativi e due in vacanza con le famiglie. Alcuni svolgono la professione, ma i più risultano dipendenti di aziende sul ramo comunque tecnico professionale.

Tra i presenti anche Pier Giulio Diaco, che ha aderito con entusiasmo, vicario attuale del vescovo di Cesena. La rimpatriata, spiega Maurizio Arienti, "è partita con un gruppetto WhatsApp una settimana fa' da un'idea di Marco Carli con 5 persone. Dopo neanche 24 ore eravamo già tutti presenti nel gruppo e con un entusiasmo incredibile". Particolarità della classe era l'unica di tutto l'istituto ad essere tutta maschile per la durata di tutto il quinquennio. "Inutile dire quanti ricordi e quante sensazioni nel rivederci dopo tanto tempo - conclude Arienti -. Per il prossimo anno abbiamo in mente una sorpresa, che, se riuscirà, sarà da Guinness".

5b-classe-1988-geometri-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento