Fiorita e centro urbano: addio ai cassonetti stradali di organico e indifferenziato

Il provvedimento, già annunciato, è diretta conseguenza dell’avvio della raccolta domiciliare dei rifiuti, partita il 25 settembre

In zona Fiorita e nel Centro Urbano è iniziata, nei giorni scorsi, la rimozione dei cassonetti stradali per la raccolta dei rifiuti organici e dell’indifferenziato (restano, invece, al loro posto quelli per carta, plastica e vetro). Il provvedimento, già annunciato, è diretta conseguenza dell’avvio della  raccolta domiciliare dei rifiuti, partita il 25 settembre. Come nelle altre zone della città già interessate da questa modalità, infatti, d’ora in poi l’unico modo per smaltire organico e indifferenziato sarà quello di metterli fuori dalla porta nei giorni prestabiliti, utilizzando solo gli appositi bidoncini distribuiti da Hera.

I residenti di queste zone che non sono ancora in possesso del kit per il nuovo sistema di raccolta (bidoncini, sporte per la raccolta differenziata, ecc.) possono richiederlo rivolgendosi ai presidi di quartiere allestiti proprio per la distribuzione di questi materiali. Il presidio in zona Fiorita è allestito nella sede di quartiere di via Parini ed è aperto il martedì dalle 7.30 alle 12.30 e il sabato dalle 8 alle 12. Quello del Centro Urbano è ospitato nella sede di quartiere, alla Barriera, ed è aperto il martedì dalle 15.30 alle 19.30 e il venerdì dalle 10 alle 13. Entrambi i presidi rimarranno attivi fino a 18 novembre.

E’ possibile richiedere il kit anche rivolgendosi alla sede operativa di Hera (via F. Kossuth, 195, Pievesestina), attiva tutto l’anno, per tutti i cittadini del Comune, e aperta dal lunedì al venerdì dalle ore 8 alle ore 12.30. Per chiedere informazioni, fare segnalazioni e richieste specifiche si potrà chiamare il numero verde dedicato 800.999.500 – 5 – 4. Il numero, che resterà attivo per tutto l’anno 2017, risponde nelle mattine dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 13.00, e nei pomeriggi dal lunedì al giovedì dalle 14.00 alle 16.30.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento