rotate-mobile
Lunedì, 4 Luglio 2022
Cronaca

Un complimento di troppo a una ragazza costa l'accoltellamento a un cesenate

La rissa si è scatenata nella notte tra sabato e domenica nei pressi di un noto locale notturno del porto di Rimini

Sabato notte di sangue nella zona del porto di Rimini dove, per ben tre volte, gli agenti della polizia di Stato sono dovuti intervenire per liti e risse fino a quando non ci è scappata una coltellata. Il putiferio, tutte le volte, si è scatenato nei pressi di due noti locali dove, allo stesso tempo, sono stati arrestati diversi spacciatori. Il ferito, dopo essere stato raggiunto da un fendente, è crollato sull'asfalto ed è stato trasportato d'urgenza al pronto soccorso dell'Infermi dove, i sanitari, hanno dovuto applicargli una cinquantina di punti per suturare il taglio. Secondo quanto emerso, non sarebbe in pericolo di vita. Sull'accoltellamento indaga la polizia di Stato che, in base alle indagini, ha ricostruito in parte la dinamica. Dagli accertamenti, nella notte tra sabato e domenica in via Colombo, si sarebbero affrontati due gruppi: uno di sudamericani e uno di ragazzi residenti a Cesena. A scatenare gli animi, pare, un apprezzamento di troppo fatto a una ragazza facente parte del gruppo degli stranieri.

Ne è nato un alterco molto acceso e, prima dell'intervento delle forze dell'ordine, si è passati subito alle vie di fatto quando, uno dei sudamericani, ha estratto una lama. Non è ancora chiaro se si sia trattato di un coltello o di un coccio di vetro con il quale ha ferito un 20enne foggiano residente a Cesena. Dopo il fendente, i gruppi sono fuggiti ma, il perosnale della polizia di Stato è riuscito ad intercettare due sudamericani che, insieme al ferito, sono stati denunciati a piede libero per rissa aggravata. Sono in corso ulteriori accertamenti per identificare tutti i componenti dei due gruppi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un complimento di troppo a una ragazza costa l'accoltellamento a un cesenate

CesenaToday è in caricamento