Rifiuti, altri due quartieri arrivano al 'porta a porta': Fiorita e centro fuori le mura

Sta per completarsi mappa della raccolta dei rifiuti porta a porta a Cesena: a fine settembre, infatti, il sistema si estenderà

Sta per completarsi mappa della raccolta dei rifiuti porta a porta a Cesena: a fine settembre, infatti, il sistema si estenderà alla zona della Fiorita e alle aree del quartiere Centro Urbano collocate al di fuori delle mura, coinvolgendo complessivamente circa 5900 utenze fra domestiche e non domestiche. E già ora si è messa in moto la macchina organizzativa per preparare il passaggio verso la nuova modalità. Nei giorni scorsi a tutti i residenti delle aree interessate è stata recapitata un’informativa firmata dal Sindaco Paolo Lucchi e dall’Assessore alla Sostenibilità Ambientale Francesca Lucchi contenente le prime informazioni, mentre questa mattina  è partita la distribuzione a domicilio dei kit per la raccolta differenziata. Come già avvenuto negli altri quartieri, questo compito è affidato ad incaricati di Hera muniti tesserino di riconoscimento e che, in ogni caso, non sono autorizzati a entrare in casa. La consegna dei materiali è gratuita e avviene sulla porta d’ingresso, per evitare qualsiasi malinteso, a tutela sia degli utenti che degli operatori.

Se, dopo due tentativi, l’operatore non avrà trovato nessuno in casa, lascerà un avviso per poter ritirare il kit in uno dei punti di distribuzione che saranno attivati nei quartieri a partire da sabato 30 settembre fino al 4 novembre. In zona Fiorita il presidio sarà allestito nella sede di quartiere di via Parini, e sarà aperto il martedì dalle ore 7.30 alle ore 12.30 e il sabato dalle ore 8 alle ore 12. Quello del Centro Urbano sarà ospitato nella sede di quartiere, alla Barriera, e sarà aperto il martedì dalle ore 15.30 alle ore 19.30 e il venerdì dalle ore 10 alle ore 13. In alternativa ci si potrà rivolgere a quello della sede operativa di Hera, attivo tutto l’anno e aperto dal lunedì al venerdì dalle ore 8 alle ore 12.30.

La data fissata per l’avvio della raccolta porta a porta nel Centro Urbano e alla Fiorita è il 25 settembre. Nei giorni successivi – indicativamente a partire dal 30 settembre -  saranno progressivamente rimossi tutti i cassonetti stradali dell’indifferenziato e dell’organico presenti in queste aree.  

Fissato anche il calendario delle assemblee pubbliche nel corso delle quali i cittadini delle due zone interessate potranno ricevere informazioni dettagliate sul progetto.
Il primo incontro si terrà martedì 5 settembre, alle ore 20.30, nei locali dell’Istituto Lugaresi (via Canonico Lugaresi, 202). Gli appuntamenti successivi sono per giovedì 7 settembre, sempre alle ore 20.30, nella sala polifunzionale Ex Macello (via Mulini 25); martedì 12 settembre, ore 20.30, nella sede del quartiere zona Fiorita (via Parini 23); giovedì 14 settembre, ore 20.30, nella Sala Primavera 3 (via Mura Eugenio Valzania 22/c.
 
“Con l’arrivo del porta a porta nel Centro Urbano e alla Fiorita – ricordano il Sindaco Paolo Lucchi e l’ Assessore alla Sostenibilità Ambientale Francesca Lucchi – sarà pressoché completato il passaggio dell’intero territorio cittadino al nuovo sistema di smaltimento dei rifiuti imperniato sulla raccolta differenziata. Un sistema che nel corso degli anni ha dato frutti importanti: nelle zone già interessate da questa modalità la raccolta differenziata si attesta intorno al 70%, ed è più che raddoppiata rispetto al precedente regime. E, grazie alla forte partecipazione civica della comunità cesenate, abbiamo potuto evitare l’incenerimento di migliaia di tonnellate di materiali, che invece sono stati avviati al riciclaggio: solo nel 2016 sono stati recuperati in questo modo  41.362.433 chilogrammi di rifiuti”.

 “Un discorso a parte – rimarcano il Sindaco e l’Assessora Lucchi – è quello relativo al centro storico, per la zona compresa dentro le mura. Qui, tenuto conto delle particolari caratteristiche dell’area, si è ritenuto di non adottare il porta a porta, ma di valutare altre possibili soluzioni, fra cui quella delle isole mobili. Ma siamo ancora in una fase di approfondimento e solo quando l’avremo conclusa, saremo in grado di avviare un confronto con i cittadini che, come è già accaduto nel resto della città, riteniamo indispensabile e che affronteremo in modo più puntuale solo dopo l’avvio del porta a porta nelle ultime zone”.
 
Per chiedere informazioni, fare segnalazioni e richieste specifiche si potrà chiamare il numero verde dedicato 800.999.500 – 5 – 4. Il numero, che resterà attivo per tutto l’anno 2017, risponde nelle mattine dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 13.00, e nei pomeriggi dal lunedì al giovedì dalle 14.00 alle 16.30.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

Torna su
CesenaToday è in caricamento