Rifiuti abbandonati, l'invito: "Non fate solo foto, ma 'arruolatevi' nelle Gev"

L'invito del presidente delle Gev Massimiliano Bianchi: “Chi vuole attivarsi in prima persona per contrastare il fenomeno dell'abbandono rifiuti, noi lo aspettiamo"

Rimboccarsi le maniche tutti per contrastare il fenomeno dell'abbandono dei rifiuti per strada. Se da una parte fioccano le segnalazioni da parte dei lettori con fotografie scattate coi cellulari e inviate ai media, c'è da dire che nel primo semestre del 2018 sono state 94 le sanzioni comminate per queste violazioni (di cui 64 già pagate per un importo di 8.102 euro), contro la sessantina di verbali elevati nello stesso periodo dello scorso anno. Insomma, una linea dura, resa possibile anche grazie la scelta, a Cesena, di aver affidato questi compiti alle Guardie ecologiche volontarie.

Per cui, oltre a scattare foto, l'invito del presidente delle Gev Massimiliano Bianchi: “Chi vuole attivarsi in prima persona per contrastare il fenomeno dell'abbandono rifiuti, noi lo aspettiamo, ma probabilmente è più facile stare a guardare e lamentarsi, visto che l'atteso corso di formazione Gev 2018 non partirà per mancanza di iscritti. Come volevasi dimostrare”. C'è anche da dire che il corso non è stato adeguatamente pubblicizzato. 

Dalle Gev si ricorda che “l'abbandono dei rifiuti è un fenomeno che esiste da molti anni e questo Raggruppamento Gev, presente nel cesenate sin dal 1989 ne è testimone, visto le competenze di vigilanza. L'Amministrazione Comunale, la Polizia Municipale e le GEV hanno sempre promosso ogni azione al contenimento del fenomeno. A nostro avviso un grande aiuto può venire proprio dal cittadino, nel momento in cui invece di limitarsi ad esprimere le proprie denunce pubbliche, si assume la propria responsabilità comunicando agli Enti competenti, ogni informazione che possa far risalire al trasgressore. Numeri di targa, segnalazioni immediate e telefoniche o denunciando in prima persona la presenza o la conoscenza nel proprio circondario, di reiterati abbandoni. Parliamo di responsabilità civica e senso di collaborazione per agevolare il compito degli "addetti ai lavori", ivi compresi i volontari come le GEV che mettono in campo le loro disponibilità ed il loro tempo”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini: "La regione torna 'gialla' da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Focolaio di Covid all'interno dell'ospedale, il sindaco: "Situazione di emergenza"

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

  • Terremoto avvertito nel cuore della notte: epicentro nella pianura forlivese

Torna su
CesenaToday è in caricamento