menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dopo dieci giorni di fuga, Martina bussa dai carabinieri e si fa trovare

Probabilmente i due adolescenti si sono lasciati convincere dall'annuncio che mercoledì sera è stato fatto anche alla trasmissione di Raitre 'Chi l'ha visto?', oltre che su tutti i media locali

E' finita la fuga di Martina Fabbri, la studentessa di 16 anni scomparsa 10 giorni fa da Cesena, assieme al fidanzato di Imola. Intorno alle 13 di giovedì Martina si è fatta viva al comando dei carabinieri di Imola, assieme al compagno di fuga. E' stata subito contattata la madre, che è immediatamente corsa sul posto per portare Martina a casa. Probabilmente i due adolescenti si sono lasciati convincere dall'annuncio che mercoledì sera è stato fatto anche alla trasmissione di Raitre 'Chi l'ha visto?', oltre che su tutti i media locali. I due giovani si sono resi conto che la questione iniziava ad essere un po' più grande di loro e un po' più seria di una “fuitina d'amore”.

Tuttavia i carabinieri ipotizzano che, visto il clamore suscitato intorno alla scomparsa dei due ragazzi, chi ha dato loro appoggio e ospitalità si sia spaventato, anche perché il suo comportamento può configurare il reato di sottrazione di minori. L'importante ora è registrare il lieto fine di questa vicenda.

Martina si era fatta viva con la famiglia già mercoledì. Una telefonata di pochi secondi, giusto per dire cheera viva, stava bene e non intendeva tornare a casa. Per fortuna, poi, il ripensamento. Un caso di ribellione giovanile, così tipica dell'età, che nasce dalla tempesta di sentimenti e aspirazioni di un'adolescente, ma che non fa il calcolo, però, con i tanti rischi che ci sono per due ragazzi (lui è un coetaneo di Imola) che si trovano a girare senza soldi e senza telefono.


I carabinieri, per venirne a capo, avevano anche iniziato una serie di interrogatori tra gli amici più stretti di Martina, anche per lanciare il messaggio che se qualcuno di loro, in buona fede, stava sostenendo questa fuga rischiava di aggravare il problema. Tuttavia, nessuno degli amici di Martina avrebbero dato informazioni utili al suo rintraccio. Le ricerche continuano anche avvalendosi dei social network.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Casa

Come eliminare l'odore del fumo in casa? Ecco tutti i segreti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento