Domenica, 21 Luglio 2024
Alluvione, la ricostruzione

Ricostruzione post-alluvione: lavori di ripristino agli orti di Sant'Anna e al Tripark dell'Ippodromo

L’esondazione del fiume Savio ha completamente sommerso anche un’area posta all’interno del parco ippodromo che viene utilizzata per attività di Triatlhon denominata Tripark

A oltre un anno dalla drammatica alluvione che ha travolto gran parte del territorio comunale di Cesena, proseguono i lavori di ricostruzione, ripristino e manutenzione straordinaria delle aree gravemente danneggiate al fine di renderle pienamente fruibili e accessibili e di assicurare una piena ripartenza. È questo, ad esempio, il caso dell’area ortiva sociale di via Sant’Anna 260, già interessata da un primo importante intervento, e del Tripark dell’Ippodromo, inaugurato nel 2021 e dedicato alla pratica sportiva della mountain bike, frutto dell’impegno congiunto di Comune e Triathlon Asd. In entrambi i casi l’intervento sarà eseguito dall’Amministrazione comunale di Cesena e finanziato grazie a una donazione per un totale complessivo di 80 mila euro.

“Com’è noto - commenta l’assessore ai Lavori Pubblici e al Coordinamento e ricostruzione post-alluvione Christian Castorri - le eccezionali precipitazioni meteoriche di maggio 2023 hanno provocato diffusi episodi di esondazione del fiume Savio che hanno interessato diverse aree verdi di proprietà comunale rendendo inagibili intere porzioni di territorio a causa della presenza dello strato di sedimento limoso argilloso che si è depositato. Anche in questo caso, come già fatto in altre zone inondate, procederemo con lavori di completamento, rispetto alle opere già eseguite, e di ripristino della funzionalità dell’area con l’asportazione del terreno argilloso limoso depositato a terra sulle piste utilizzate. È per noi fondamentale rispondere a ogni criticità con l’obiettivo di restituire ai cittadini e alle associazioni aree totalmente accessibili, pronte ad ospitare nuovamente attività ed iniziative di ogni tipo". "A questo proposito – prosegue l’assessore – siamo grati ad Ancc–Coop per averci sostenuto con questa importante donazione assicurando il ripristino di due aree dall’importante significato sociale".

Orti di Sant'Anna a seguito dell'alluvione

I lavori, che saranno eseguiti a partire da settembre, saranno coperti finanziariamente dalla donazione destinata al Comune di Cesena da Ancc–Coop Associazione Nazionale delle Cooperative di Consumatori – Coop con sede legale in Roma. Gli orti sociali di Sant’Anna sono stati completamente sommersi dall’alluvione e si sviluppano su un terreno di proprietà del Comune (alle spalle della sede dei Vigili del Fuoco). A seguito di un primo intervento di sistemazione, finanziato con una prima donazione, che ha ripristinato l’area dallo strato di limo depositatosi, con questi lavori si procederà con una nuova suddivisione delle aree ortive con tavolame in legno e picchetti, con la collocazione di nuovi armadietti porta-attrezzi all’interno dei due depositi, con la nuova numerazione delle aree ortive, e con ulteriori interventi migliorativi in linea con lo spirito della donazione. L’esondazione del fiume Savio ha completamente sommerso anche un’area posta all’interno del parco ippodromo che viene utilizzata per attività di Triatlhon denominata Tripark. L’intervento in progetto si prefigge di ripristinare la funzionalità dell’area con l’asportazione del terreno argilloso limoso depositato a terra sulle piste utilizzate, con la fornitura e posa di materiale inerte compattato lungo i percorsi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricostruzione post-alluvione: lavori di ripristino agli orti di Sant'Anna e al Tripark dell'Ippodromo
CesenaToday è in caricamento