Servizi di mobilità, aula studio di gruppo ed una mensa: ecco le richieste degli studenti universitari

Ha risposto al questionario un totale di 1002 laureandi, pari al 22% della popolazione universitaria presente in città

Dopo più di un anno di lavoro, con la seduta della Consulta di mercoledì scorso, si è conclusa l’indagine sui bisogni e sulle necessità degli studenti universitari. Ha risposto al questionario un totale di 1002 laureandi, pari al 22% della popolazione universitaria presente in città. "C'è da considerare che il questionario era rivolto agli studenti iscritti ai corsi di laurea del Campus di Cesena, ma c’è anche una porzione di universitari che vive a Cesena e usufruisce degli stessi servizi presenti, ma che studia in altre città - esordisce Mirko Grammatico, presidente della Consulta Universitaria -. Questo appunto è da segnalare in quanto ci fa rendere conto che Cesena si sta consolidando come città universitaria".

"Il campione che ha risposto è considerato rappresentativo della popolazione degli studenti del Campus di Cesena, in quanto composto in parti quasi uguali da maschi e femmine, da studenti iscritti a tutti i Corsi di Laurea presenti nel Campus e a tutti gli anni di studio. Questo è fondamentale segnalarlo per sottolineare la validità di questa analisi, svolta in modo accurato da neolaureati della Scuola di Psicologia e Scienze della Formazione, una delle eccellenze della nostra città - prosegue Grammatico -. Sui dati usciti sono da segnalare, fra le tante, alcune questioni come, per esempio, il dato assolutamente positivo della presenza minima, di poche unità, di affitti irregolari non dichiarati, oltre al fatto che Cesena non è considerata in uno stato di “emergenza casa” e gli affitti si aggirano per gran parte dai 201 ai 300 euro. Possiamo rilevare anche come gli studenti desiderino una mensa o alla pari un luogo con tavoli e forni per pranzare, in quanto al momento - e questo è un dato prepotentemente negativo - per più del 50% delle persone non ci sono spazi adibiti al consumo dei pasti".

Gli studenti che hanno risposto si sono espressi anche sulla mobilità: "In questo caso la maggior parte afferma che non conosce il servizio “Mi muovo” in bici del Comune di Cesena e che una larga parte non si ritiene soddisfatta delle agevolazioni per i bus rivolte agli studenti, ma che per dirigersi verso il nuovo Campus si muoverà prevalentemente a piedi e in bici. Mentre riguardo l’argomento biblioteche e aule studio le risposte ripetono quanto già accennato gli scorsi mesi, cioè che è fondamentale un’aula di studio di gruppo e di coworking e che si lavori per prolungare l’orario della Biblioteca Malatestiana oltre le ore 19. Questi dati confermano ciò che da anni la Consulta Universitaria e gli studenti ripetono: ora esiste un fascicolo con un’analisi puntuale dei bisogni e delle necessità degli studenti da poter prendere come esempio per lavorare".

"Migliorare i servizi non vuol dire lavorare solo per gli universitari, bensì per tutta la città, gli studenti di ogni ordine e grado e tutto il territorio - conclude Grammatico -. Con questo non finisce un percorso, ma inizia, invece, un lavoro che puntualmente andrà a potenziare e migliorare ogni aspetto, primo fra tutti la comunicazione tra studenti e città in quanto larga parte si dice di non essere a conoscenza del nuovo Campus; la Consulta come si è fatta carico per altri argomenti cercherà di lavorare con tutte le sue forze nei prossimi mesi per eliminare questo gap".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 40 disobbedienti della scampagnata senza mascherina, Rosso: "Irresponsabili? No, siamo sani"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Parrucchieri, gommisti e spesa alimentare, il governo aggiorna le "faq": gli spostamenti ammessi

  • Preso in pieno all'incrocio, paura per un ciclista travolto da un'auto

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

Torna su
CesenaToday è in caricamento