Appello di una famiglia: "Cerchiamo un donatore di midollo osseo"

Admo Emilia-Romagna Onlus dà la possibilità a tutti coloro che lo desiderano di iscriversi al Registro Internazionale Donatori di Midollo Osseo

Admo Emilia-Romagna Onlus (unica Associazione che sul territorio regionale si occupa della sensibilizzazione e del reclutamento di nuovi donatori di midollo osseo) ha risposto senza esitazione all'appello di una famiglia, che ha chiesto aiuto per trovare un donatore di midollo osseo compatibile con un loro caro in attesa di una notizia che può ridargli la speranza di tornare ad una vita sana e serena: un nuovo midollo osseo. "Il trapianto di midollo osseo, che non è il midollo spinale, permette al malato oncoematologico di guarire da malattie come la leucemia e non mette a rischio la vita e/o la salute del donatore", spiega Giuliano Margheritini, consigliere Admo Emilia Romagna Onlus e referente della sezione di Forlì.

Sabato, dalle 9,30 alle 12, in via Serraglio 18 a Cesena, sede di Assiprov - Centro Servizi di Assistenza per il Volontariato, Admo Emilia-Romagna Onlus dà la possibilità a tutti coloro che lo desiderano di iscriversi al Registro Internazionale Donatori di Midollo Osseo tramite kit salivare in maniera completamente gratuita. La mattinata si svolgerà in 2 momenti: inizialmente un incontro di sensibilizzazione che vedrà come relatori  Andrea Bontadini, responsabile del Registro Regionale Donatori Midollo Osseo al Policlinico Sant'Orsola di Bologna, e Rita Malavolta, presidente regionale Admo Emilia Romagna Onlus e presidente Admo Federazione Italiana. Quindi verrà data a tutti i presenti, in possesso dei requisiti necessari per l'iscrizione a Registro, la possibilità di eseguire il kit salivare previa compilazione di un questionario anamnestico. Per informazioni è possibile rivolgersi alla sezione forlivese Admo (sede in Via G. Della Torre, 7) al numero 3921197476 o tramite mail forli@admoemiliaromagna.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

Torna su
CesenaToday è in caricamento