Cronaca

Ressa tra gli scaffali per lo "svuota tutto", c'è il bis. Poi il supermercato chiude per i lavori

Scaffali letteralmente presi d'assalto, una vera e propria ressa. Dopo la chiusura per i lavori, il supermercato tornerà il 20 maggio, in una veste rinnovata

Uno scaffale 'saccheggiato'

Scaffali desolatamente vuoti, con scene che riportano alla mente i primi giorni dell'emergenza Covid. Ma fortunatamente il Covid non c'entra, è solo l'effetto dello "svuota tutto" messo in atto dal supermercato Conad, al Montefiore, che chiuderà i battenti per i lavori, e ripartirà in versione extra-large il 20 maggio. Giovedì al Montefiore tanta gente ha approfittato della prima giornata di vendita dei prodotti con prezzi scontati del 50% (tranne i freschi).

I lavori al Montefiore al rush finale

Scaffali letteralmente presi d'assalto, una vera e propria ressa, nel pomeriggio era già praticamente tutto finito. E oggi, venerdì si ripete, fino ad esaurimento scorte. Poi il superstore Conad chiuderà per l'ultima fase dei lavori. Il 20 maggio si presenterà ai clienti in una veste rinnovata, 'mangerà' gli spazi del negozio Unieuro arrivando a circa 4mila metri quadrati, con tante novità anche dal punto di vista dei prodotti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ressa tra gli scaffali per lo "svuota tutto", c'è il bis. Poi il supermercato chiude per i lavori

CesenaToday è in caricamento