Regolamento di conti da 500mila euro tra comune e ministero

Il Comune del grattacielo chiede allo stato circa "500mila euro". Questo perché quando è stato istituito l'imu, il governo Tremonti garantiva al comune almeno lo stesso gettito dell'ici degli anni precedenti

Il Comune del grattacielo chiede allo stato circa “500mila euro”. Questo perché quando è stato istituito l'imu, il governo Tremonti garantiva al comune almeno lo stesso gettito dell'ici degli anni precedenti. In caso contrario scattava il rimborso della differenza che qui è di circa “500mila euro”. “La legge – spiega il dirigente Riccardo Spadarelli – obbligava i ministeri a riconoscerci questa differenza; abbiamo tentato un ricorso ordinario anno scorso, ma non è andato a buon fine, il nostro legale ci ha consigliato la via del ricorso straordinario al Presidente della Repubblica”.

“Le somme – spiega Spadarelli – che lo stato aveva stanziato per tutti i comuni non sono state sufficienti e così lo stato ha agito con detrazioni a mio avviso discutibili per far tornare i conti. Noi già a luglio avevamo chiesto spiegazione al ministero, ma non ci è giunta risposta e visto il trattamento proponiamo il ricorso”.

Quindi dito puntato sul governo Monti che ha fatto l'aggiustamento in corso d'opera. Poi il dirigente snocciola alcuni dati: “Negli ultimi tre quattro anni come trasferimenti dallo stato e compartecipazione a Iva e Irpef ricevevamo quattro-cinque milioni di euro. Questi contributi in un paio di anni sono spariti completamente scaricando una politica di molte tasse e poca equità sui comuni”. Sono circa quindici i comuni che in Regione Emilia Romagna hanno fatto ricorso straordinario al Presidente della Repubblica mentre in provincia, a memoria del tecnico, sono Cesenatico e Predappio. Che tempi di risposta aspettate? “Entro il 2013”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento