Cronaca

Recinto e ingressi scaglionati, il mercato riparte: "Primo passo ma è mancata un po' di pubblicità"

Mercoledì mattina via libera ai banchi alimentari, discreto l'afflusso dei cesenati per un altro passo verso la normalità

Area recintata, accessi contingentati, guanti e igienizzante all'ingresso. Un altro piccolo passo verso la normalità, mercoledì mattina è ripartito il mercato settimanale di via IV Novembre, lungo il fiume Savio. Un via libera limitato ai banchi alimentari e con rigide misure di sicurezza. All'ingresso un operatore fa entrare i clienti in modo scaglionato, per non creare eccessiva folla tra i banchi, dove i commercianti fanno rispettare la distanza interpersonale di un metro.

Diversi cesenati hanno potuto riscoprire l'abitudine di fare la spesa al mercato del mercoledì, "un modo per dare un po' di fiato all’economia - ha sottolineato l'assessore Luca Ferrini - in questo momento difficile è fondamentale ma dobbiamo essere cauti e osservare tutte le misure precauzionali evitando assembramenti e adottando tutti gli accorgimenti necessari“. 

n

Un primo giorno che vede moderatamente soddisfatti gli ambulanti: "E' una bella iniziativa riaprire, ci sono le condizioni per fare la spesa in sicurezza, siamo solo all'inizio, vediamo come si evolverà la situazione nelle prossime settimane". Qualcuno lamenta però che c'è stata poca comunicazione sulla riapertura: "L'afflusso è un po' scarso perchè molti clienti non sanno ancora della ripartenza del mercato, noi abbiamo fatto il passaparola ma è mancata un po' di pubblicità".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Recinto e ingressi scaglionati, il mercato riparte: "Primo passo ma è mancata un po' di pubblicità"

CesenaToday è in caricamento