menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Recidivo l'agriturismo ribelle, apre a pranzo: i Carabinieri multano 13 clienti

Recidivo l'agriturismo ribelle che ha accolto 13 clienti, che sono stati multati per aver violato il divieto di spostamento dal comune di residenza

Torna agli onori delle cronache l'agriturismo "Capra e cavoli" di Montiano. Domenica infatti la titolare del ristorante ha ricevuto un'altra 'visita' dei Carabinieri della stazione di Gambettola. Il motivo sempre lo stesso: la 49enne ha aperto le porte del suo agriturismo ai clienti in violazione della ormai nota normativa anti-Covid, che consente solo asporto e consegna a domicilio.

Assembramenti nel bar, in piazza, e persino nel garage

E' successo domenica a pranzo come già era successo lo scorso fine settimana. Recidivo l'agriturismo ribelle che ha accolto 13 clienti, che sono stati multati per aver violato il divieto di spostamento dal comune di residenza. Nello scorso fine settimana i clienti multati erano stati 58. 

Invece per la 49enne ristoratrice è scattata la denuncia per inosservanza dei provvedimenti dell'autorità, per non aver interrotto l'attività di ristorazione come intimato dagli uomini dell'Arma. Una protesta quindi, che si è ripetuta dopo che la ristoratrice aveva parlato di "una protesta per la sopravvivenza, con tanta solidarietà da parte dei clienti". L'epilogo sanzionatorio è stato lo stesso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento