Cronaca

Reati e le sanzioni ai tempi del Coronavirus, il testo degli avvocati col ricavato agli ospedali

L’opera è stata redatta dall’avvocato cesenate Enrico Sirotti Gaudenzi e dall’avvocato Michele Rossetti

Il primo aprile è stato pubblicato il primo commento sui reati e le sanzioni al tempo del Coronavirus. L’opera è stata redatta dall’avvocato cesenate Enrico Sirotti Gaudenzi e dall’avvocato Michele Rossetti che devolveranno il ricavato rispettivamente agli Ospedali di Cesena e di Taranto.

Il testo, dopo aver coordinato tutti i decreti recanti le misure urgenti in materia di contenimento e gestione del Coronavirus, analizza le ipotesi delittuose che si possono generare. Gli autori trattano le singole fattispecie sia riguardo all’istituto collegato alla situazione di emergenza sanitaria del momento, sia riguardo alle sanzioni che possono essere applicate.

Nell’opera vengono prese in esame le seguenti ipotesi delittuose: la minaccia e la resistenza a un pubblico ufficiale; l’omessa denuncia di reato da parte del pubblico ufficiale; i delitti contro la salute pubblica; le sanzioni per le false autodichiarazioni; le sanzioni previste per le diverse attività commerciali; i casi di omicidio e di lesioni personali; il reato di procurato allarme e la violazione della privacy; le manovre speculative su merci; ecc.

Il formato E-book, per una veloce e multipiattaforma consultazione, è già disponibile sul sito della casa editrice (https://revelinoeditore.it/2020/04/01/reati-e-sanzioni-al-tempo-del-coronavirus/)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Reati e le sanzioni ai tempi del Coronavirus, il testo degli avvocati col ricavato agli ospedali

CesenaToday è in caricamento