Ratti morti a Capannaguzzo, intervengono i vigili del fuoco per la bonifica

Non accenna a diminuire il misterioso fenomeno sulla moria di roditori lungo le strade cesenati

Dopo l'allarme lanciato negli ultimi giorni, non sembra accennare a diminuire la misteriosa moria di ratti lungo le strade del cesenate. Decine e decine di carcasse di roditori in strada, la cui provenienza non è ancora chiara, che ha già visto intervenire gli esperti dell'Ausl per trovare una spiegazione. Ed è proprio a causa della pericolosità dei resti sull'asfalto che, nella notte tra sabato e domenica, i vigili del fuoco sono dovuti intervenire in via Renato Medri. Una squadra del 115, intorno alla mezzanotte, ha operato per rimuovere i resti dei ratti che, rimasti sulla sede stradale, rischiavano di provocare danni alle auto in transito.

QUI IL VIDEO DELL'INVASIONE


In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

  • Bonaccini: "Emilia Romagna arancione? Curioso. Per Natale valutiamo aperture"

Torna su
CesenaToday è in caricamento