Rapinatore in farmacia agita un cacciavite e fugge con l'incasso

Sembrava ormai smantellata la banda che aveva preso di mira le farmacie, sia per i furti notturni che per le rapine, e che aveva imperversato per Cesena lo scorso inverno

Rapinatore solitario in azione in una farmacia. Sembrava ormai smantellata la banda che aveva preso di mira le farmacie, sia per i furti notturni che per le rapine, e che aveva imperversato per Cesena lo scorso inverno. Purtroppo, però, questo genere di colpi non è certo prerogativa di pochi malintenzionati ed è così che a farne le spese lunedì nella tarda mattinata è stata la farmacia “Lanzoni” di via Matteotti, il negozio che si trova a ridosso del ponte nuovo.

Il rapinatore è entrato in farmacia in un momento di scarso affollamento, pochi minuti prima delle 14. Ha quindi atteso che uscisse l'ultima cliente e si è avvicinato alla cassa, in un momento in cui nel locale c'era solo una farmacista. Pochissimi istanti e pochissime parole, il rapinatore ha indossato velocemente un cappuccio e ha sventolato un cacciavite, chiedendo i soldi in cassa. Dopo aver arraffato quanto era presente nel registratore di cassa è fuggito da solo a piedi, dileguandosi per l'intenso traffico della via Emilia.

Sul posto si sono portate le forze dell'ordine per la caccia al fuggitivo e per le prime attività di indagine, in particolare l'acquisizione delle immagini di videosorveglianza. Il bottino è ancora in via di quantificazione, ma dovrebbe ammontare ad alcune centinaia di euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini: "La regione torna 'gialla' da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

Torna su
CesenaToday è in caricamento