rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Cronaca

Maxi-rapina da 250mila euro al caveau della banca, uno dei banditi va in carcere

I rapinatori colpirono in tre, vestiti da uomini d'affari. Erano giovani, a volto scoperto e non hanno destato sospetti. I presenti furono radunati e chiusi nel vano tecnico

I carabinieri  di Paternò, in provincia di Catania, hanno arrestato Barbaro Andrea Asero, 32enne paternese, su ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Forlì. L’uomo, riconosciuto responsabile di una rapina commessa a Cesena nel marzo 2013, è stato condannato alla pena di 4 anni, 1 mese e 23 giorni di reclusione e trasferito nel carcere di Catania.  Secondo le accuse il 32enne fu tra i malviventi che parteciparono alla grossa rapina avvenuta il 1 marzo 2013 ai danni della Banca Romagna Cooperativa di via Veneto, all'angolo con la via Emilia.

continua nella pagina successiva ====>

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi-rapina da 250mila euro al caveau della banca, uno dei banditi va in carcere

CesenaToday è in caricamento