menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fare radiologie ed ecografie a casa: nuovo servizio del "Roverella"

E' stato presentato il nuovo servizio di Radiologia Domiciliare al “Nuovo Roverella”. Una donazione effettuata da un benefattore ha permesso di acquisire le costosissime attrezzature

E' stato presentato il nuovo servizio di Radiologia Domiciliare al “Nuovo Roverella”. Una donazione effettuata da un benefattore ha permesso di acquisire le costosissime attrezzature e di metterle a disposizione dell’istituto Nuovo Roverella. Da questa opportunità è nata una collaborazione con il Poliambulatorio Giano per creare un servizio che potesse, da una parte effettuare gratuitamente gli esami agli ospiti della struttura ASP (Nuovo Roverella) e dall’altra poter coprire le spese del personale medico e tecnico impiegato fornire le stessa prestazioni alla popolazione interessata, che si estende da Cesenatico ai Comuni della Vallata del Savio, ad un prezzo ridotto rispetto al mercato (circa il 30%-40%), visto il vantaggio di non dover ammortizzare i costi di acquisto delle attrezzature.

Ora anche Cesena potrà avere le stesse opportunità delle grandi città. Il servizio permette di eseguire a domicilio RX, ecografie e le attività sanitarie di MID (Medicina integrata domiciliare) come se il malato si trovasse nel letto dell’ospedale. I vantaggi per la popolazione potranno essere svariati. Dal punto di vista sanitario il trasporto e l’ospedalizzazione sottopongono il malato ad una sovraesposizione a fattori di rischio quali contagi, traumi, movimentazioni dolorose e rischiose, attese, sbalzi termici che spesso portano ad un aggravamento dello stato generale di salute dello stesso.

Inoltre i costi, i trasporti e l’ospedalizzazione possono portare in generale al tentativo di soprassedere ai dovuti controlli, conducendo inevitabilmente ad intervenire solo sui casi più gravi o solo dopo aggravamenti che potevano essere scongiurati altrimenti. Il costo del singolo esame eseguito a domicilio è sicuramente inferiore al costo dello stesso se si considerano i costi di trasporti con mezzi dedicati e costosi.

Fino a pochi anni fa questo tipo di prestazioni sanitarie era reso molto difficoltoso da ostacoli tecnologici quali l’ingombro delle attrezzature e la scarsa qualità delle immagini ottenibili dalle stesse. Le tecnologie di ultima generazione, caratterizzate invece da pesi e volumi contenuti, consentono di trasportare ed installare agevolmente l’intera attrezzatura all’interno dell’abitazione, in prossimità del paziente stesso e di ottenere immagini di alta risoluzione e qualità.

La tipologia di esami eseguibili comprende l’intera gamma di quelli realizzati normalmente nelle strutture ospedaliere per i pazienti al letto. La Radiologia Domiciliare andrà a completare l’offerta delle prestazioni del nuovo Servizio di medicina integrata domiciliare ( M.I.D. ) nato dall’unione di alcune note attività presenti sul territorio: Poliambulatorio Giano, Laboratorio Analisi Suzzi, e assistenza infermieristica Ubikure. Il M.I.D., che sarà attivo dal 1 aprile 2016, permetterà di offrire prestazioni sanitarie private domiciliari finora praticamente inesistenti: visite mediche generiche, specialistiche e pediatriche (negli orari non coperti dal ssn), elettrocardiogrammi con referto in tempo reale, prestazioni infermieristiche ( prelievi ,medicazioni, somministrazioni farmaci ecc. ), fisioterapia e ovviamente rx, ecografie.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Benessere

Come rassodare il seno a casa: ecco gli esercizi push up

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento