Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca

Tutto nacque da tre 14enni, per festeggiare i 40 anni Radio Studio Delta torna in mare come una vera "radio pirata"

Tre ragazzini, poco più che 14enni, con la passione della tecnologia (due di loro si diplomarono all'Iti) diedero vita a Radio Studio Delta

Tutto ebbe inizio in una soffitta di via Fornaci 44 anni fa, ma l'anno di nascita vero e proprio, quello ufficiale, fu l'estate del 1981, precisamente 40 anni fa, quando venne dato il via  alle trasmissioni con il leggendario pezzo "I feel love" di Donna Summer. Alberto Emiliani, Alessandro Valletta e Marco Lucchi, tre ragazzini, poco più che 14enni, con la passione della tecnologia (due di loro si diplomarono all'Iti) diedero vita a Radio Studio Delta che, in quel mare magnum di radio libere nate dal 1976 in poi, quando la Corte Costituzionale sancì la liberalizzazione dell'etere mettendo fine al monopolio della Rai, riuscì a distinguersi e, soprattutto, a sopravvivere. Solo per farsi un'idea: all'inizio degli anni Ottanta le radio libere erano 3500, ora, quelle ascoltate, qualche centinaio. E Radio Studio Delta è una di queste.

Prima radio della Romagna e con un canale tv (670 su digitale terrestre), Radio Studio Delta compie 40 anni e per questo importante traguardo ha organizzato un evento da ricordare: una passeggiata lungo la costa romagnola a bordo di una motonave sulla quale, oltre a 40 fortunati ascoltatori, saliranno anche i dj dell'emittente per trasmettere musica e interagire con gli ascoltatori dalla battigia. Tutto si svolgerà domenica 1 agosto alle 8 di mattina quando il comandante Daniele Sintini (anche lui 40 anni di esperienza sul mare...) staccherà l'ancora della New Ghibli dal molo di Cesenatico da dove è prevista la partenza per gli ospiti per poi dirigersi verso Ravenna. Da Ravenna scenderanno di nuovo verso Rimini. La motonave, allestita e personalizzata per l'occasione, percorrerà la costa romagnola per 40 miglia trasmettendo musica e intrattenimento verso le spiagge. Avrà a bordo ospiti speciali: oltre allo staff e i dj di Radio Studio Delta, anche 40 ascoltatori che si sono aggiudicati un posto in barca giocando in diretta e telefonando allo 0547/382711 (mancano ancora una decina di fortunati...). La nave offrirà agli invitati un pranzo in alto mare a base di pesce con immancabile torta e brindisi di festeggiamento.

VIDEO - Radio Studio Delta festeggia 40 anni di attività

A bordo verrà montato uno studio radiofonico per collegamenti in diretta con la sede di Cesena, supportato da un impianto audio per diffondere la musica verso la costa, con l'intento di raggiungere e coinvolgere in diretta (con foto e telefonate) le migliaia di turisti e bagnanti ospiti della riviera romagnola. Durante la navigazione, infatti, i vari dj renderanno protagonisti coloro che avvisteranno la motonave dal litorale, postando anche sui canali social le interazioni generate dall'evento. Sarà possibile seguire la posizione in tempo reale su www.radiostudiodelta.it/motonave/

"Tutti gli ospiti dovranno essere provvisti di green pass o tampone negativo effettuato il giorno prima - spiegano gli organizzatori - e comunque in una motonave in cui solitamente sono ospitate 250 persone, saremo in 100 o 110 al massimo. La sicurezza, quindi, è garantita. L'idea della motonave viene come tributo alle radio libere (o pirata per l'appunto) che hanno aperto la strada a nuove idee e a nuova musica, rompendo un monopolio. Tra queste c'era Radio Carolina, epica radio pirata inglese che trasmetteva proprio da un vascello al di fuori delle acque territoriali".
Dal primo nostalgico programma radiofonico di 40 anni chiamato "Radiosveglia birichina" realizzato da Alessandro Valletta alle 6 di mattina, prima di andare a scuola (era al primo anno di superiori), si è passati a una programmazione strutturata e di grande qualità che prevede dirette ogni giorno dell'anno, dal primo mattino a tarda sera, un'informazione nazionale e locale precisa e puntuale e l'appuntamento con Luca Ciceroni per il meteo e le notizie di viabilità. Inviati di punta sportivi sono Massimo Costa (Formula Uno) e Fausto Ricci (MotoGP). "Siamo all'avanguardia dal punto di vista della tecnologia - spiega Alessandro Valletta - Teniamo molto alla qualità del suono e alla ricezione perché sappiamo che fanno la differenza. Il nostro obiettivo è continuare a crescere. Stiamo lavorando per arrivare anche in Veneto, ampliare l'area della Toscana, dell'Umbria e delle Marche". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutto nacque da tre 14enni, per festeggiare i 40 anni Radio Studio Delta torna in mare come una vera "radio pirata"

CesenaToday è in caricamento