Raccolti oltre seicento libri per la biblioteca dell'ospedale

Un vero e proprio boom di adesioni per il progetto "Donagli un libro!", per raccogliere libri da destinare alla pediatria dell'ospedale M. Bufalini

Prosegue con successo per il progetto solidale “Donagli un libro!”. Fino al 31 agosto alla Libreria Giunti di Cesena è possibile acquistare libri a prezzo scontato e donarli alle librerie dell’ospedale Bufalini. Il progetto, che ha già raccolto 630 libri nelle prime tre settimane, nasce dalla collaborazione tra Fondazione Abio Italia, Ausl di Cesena e Giunti al Punto

Un vero e proprio boom di adesioni per il progetto “Donagli un libro!”, promosso a inizio agosto dalla Fondazione Abio Italia, in collaborazione con Giunti al Punto e l’Azienda Usl di Cesena, per raccogliere libri da destinare alla pediatria dell’ospedale M. Bufalini. In sole tre settimane sono stati ben 630 i libri raccolti alla libreria Giunti di piazza Papa Giovanni Paolo II, nell’apposito spazio allestito in cui i clienti, fino al 31 agosto, possono acquistare a un prezzo scontato del 15% uno o più libri da donare alla Pediatria. L’iniziativa, in corso in numerose città italiane, ha permesso di raccogliere nei primi quindici giorni di agosto ben 50.000 volumi a favore di vari ospedali.

I donatori possono allegare al libro un proprio messaggio, tramite un adesivo realizzato appositamente, per testimoniare la propria vicinanza a tutti i bambini e adolescenti che lo leggeranno durante la loro permanenza in ospedale. L’iniziativa si inserisce all’interno del più ampio progetto “Nati per leggere”, promosso da diversi anni dall’Associazione culturale pediatri e dall’Ausl di Cesena per incentivare la lettura nei bambini di qualsiasi età, con particolare attenzione alla lettura ad alta voce. Recenti ricerche scientifiche dimostrano infatti come leggere ad alta voce, con una certa continuità, ai bambini in età prescolare abbia un’influenza positiva dal punto di vista relazionale, della comprensione del linguaggio e della capacità di lettura. Questa esperienza stimola il bambino all’abitudine a leggere, che si protrae poi nelle età successive anche grazie all'imprinting precoce legato alla relazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Questa iniziativa contribuisce quindi a consolidare un’esperienza già molto significativa in termini di risultati prodotti nel corso degli ultimi anni, anche grazie alla sensibilità e alla collaborazione dell’attuale gestore della libreria Giunti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata in città, azzecca la combinazione esatta: vince un milione con un euro

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa

  • Coronavirus, nuova impennata di casi nel Cesenate: la mappa dei nuovi contagi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento