menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Gli Aiutanti di Babbo Natale", manca un pacco a destinazione: "Diventerà Della Pasqua"

Il vicesindaco Della Pasqua, spiegano in una nota le Consulte di Quartiere di Fiumicino, "ha deciso invece di procedere personalmente e direttamente alla consegna alle famiglie dei pacchi dono raccolti"

Il 20 dicembre scorso le Consulte di Quartiere di Fiumicino e S.Angelo hanno organizzato una raccolta di solidarietà denominata “Gli Aiutanti di Babbo Natale” di generi alimentari per le famiglie in difficoltà delle due frazioni e materiale didattico per le scuole. Le Consulte, in accordo con gli uffici del Comune di Gatteo, hanno consegnato i doni personalmente alle famiglie il giorno successivo da quello della raccolta, accolti da abbracci e calorose strette di mano.

Il vicesindaco Della Pasqua, spiegano in una nota le Consulte di Quartiere di Fiumicino, "ha deciso invece di procedere personalmente e direttamente alla consegna alle famiglie dei pacchi dono raccolti, motivando tale soluzione con la protezione della riservatezza delle famiglie in questione. Nulla da eccepire, se non che, dopo aver consegnato i pacchi al vicesindaco il 21 dicembre, siamo stati contattati qualche giorno fa, da una delle famiglie che l’amministrazione aveva individuato come destinataria di un pacco dono che ad oggi, ancora non è giunto a destinazione".

"Tale problema era già stato segnalato a metà gennaio al vicesindaco che si era preso nuovamente l’impegno per la soluzione del problema", aggiungono le Consulte, che "esprimono disappunto e amarezza per come è stata gestita la modalità di consegna e per il disagio arrecato alla famiglia in questione, declinando ogni responsabilità dell’accaduto. Sono trascorsi 73 giorni, nessuna nuova e il pacco dono da Natale diventerà Della Pasqua".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento