rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
Cronaca

Differenziata, si potenzia nell'area rurale dell'Oltresavio

E' partita oggi la consegna delle 'Ecoborse' e della guida alla raccolta differenziata per le 650 famiglie residenti nelle aree rurali dell'Oltresavio, la cosiddetta zona 'Case sparse'

E’ partita oggi la consegna delle ‘Ecoborse’ e della guida alla raccolta differenziata per le 650 famiglie residenti nelle aree rurali dell’Oltresavio, la cosiddetta zona ‘Case sparse’ che si estende tra l’E45 e il confine con il Comune di Bertinoro (escluso Diegaro) e comprende Settecrociari e le vie Bertinorese, Zavalloni, del Bacio, S. Mauro del Priolo e Rio Acqua di Tipano).

 

Il materiale fa parte del progetto di  riorganizzazione delle postazioni stradali per la raccolta rifiuti al fine di incrementare la raccolta differenziata, che fa parte del ‘Progetto dell’Oltresavio’, che prevede per le aree residenziali un ‘sistema integrato di raccolta’ (domiciliato per organico e indifferenziato e stradale per carta, plastica/lattine, vetro e sfalci/potature) e per le aree rurali la razionalizzazione delle postazioni per la raccolta dell’indifferenziato (cassonetti grigi) in “isole ecologiche di base’’:


Nella guida alla raccolta differenziata si spiega dettagliatamente come vanno differenziati i principali tipi di materiali, da separare in casa con l’ausilio delle pratiche ‘Ecoborse’, e conferiti nei contenitori delle isole ecologiche stradali: Carta/cartone, Vetro, Plastica/lattine, Scarti vegetali (ove presenti) e Rifiuto indifferenziato.

Una sezione della guida è dedicata al compostaggio domestico: viste le particolari caratteristiche delle aree rurali, che presentano un’alta percentuale di case singole dotate di orto e giardino, il piano di riorganizzazione della raccolta differenziata prevede infatti anche l’incentivazione dell’uso della compostiera domestica al posto del contenitore stradale dell’organico.

La compostiera, il cui corretto utilizzo contribuisce alla riduzione della produzione di rifiuti e pertanto dà diritto ad uno sconto sulla Tia di 5,16 € annui per componente del nucleo familiare, si può richiedere gratuitamente  recandosi con la bolletta di igiene ambientale presso il Punto Hera, situato all’interno della Stazione Ecologica di via Romea e attivo fino al 15 ottobre 2011, negli orari di apertura della stazione ecologica eccetto il mercoledì e il sabato pomeriggio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Differenziata, si potenzia nell'area rurale dell'Oltresavio

CesenaToday è in caricamento