Giovedì, 16 Settembre 2021
Cronaca

Quinto furto in 4 anni per l'osteria: "La sera la zona si popola di persone poco raccomandabili"

Quinto furto in quattro anni. "Cambia la dinamica ma il risultato non cambia" spiega Stefano Marsilio, titolare dell'Osteria Malatesta in via Giovanni XXIII

Quinto furto in quattro anni. "Cambia la dinamica ma il risultato non cambia - spiega Stefano Marsilio, titolare dell'Osteria Malatesta in via Giovanni XXIII - Quando vengono a rubare portano via poco o nulla ma provocano una serie di danni che, devo dire la verità, eviteremmo volentieri. La prima volta sono entrati dalla vasistas, poi hanno usato un tombino per spaccare la vetrata, ora hanno forzato e rotto la serratura. Dentro non trovano più nulla perché, dal primo furto che abbiamo subito, la sera siamo abituati a portare via tutto ma i danni restano e ora che non siamo nemmeno più assicurati perché l'assicurazione ci ha lasciati, diventa un guaio".

L'Osteria, che si è fatta una bella clientela ed è molto apprezzata in città, si trova tra la Valdoca e piazza della Libertà, nei pressi di piazzetta Saladini, una zona, a sentire il proprietario dell'Osteria, un po' trascurata dai controlli delle forze dell'ordine soprattutto la sera. "Qui la sera transitano poche persone - spiega Marsilio - c'è la Ztl ma soprattutto è una zona che si sta un po' spopolando. I negozi hanno chiuso quasi tutti. Siamo rimasti noi e la parrucchiera. Hanno chiuso anche i negozi di dischi e di abbigliamento. Per fortuna ultimamente ha aperto una pizzeria al taglio sotto i portici, così c'è un po' più di giro, ma il problema del controllo resta".

E sono talmente tanti 4 furti in 5 anni che, come detto, l'assicurazione ha mandato una lettera al titolare dicendo che, vista la situazione e le spese da sostenere in modo continuativo, non può più assicurarlo.

"Sono un po' amareggiato - continua Marsilio - non rimprovero nulla all'amministrazione ma quello che chiedo è qualche controllo in più negli orari serali. La zona, infatti, complice l'oscurità e il poco passaggio, si popola di gente poco raccomandabile. Io penso che siano proprio alcuni di questi che vengono a rubare, sicuramente non sono professionisti".

Nell'ultimo furto, avvenuto la notte tra lunedì e martedì, i ladri hanno portato via due palmari utilizzati per le comande e hanno fatto un gran caos aprendo tutti i cassetti alla ricerca di soldi. Soldi, che come detto, non restano mai nel registratore di cassa. Mentre il pc e il sistema audio voce, pur essendo pezzi importanti, non li hanno portati via. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quinto furto in 4 anni per l'osteria: "La sera la zona si popola di persone poco raccomandabili"

CesenaToday è in caricamento