Pievesestina e quartiere Dismano chiedono più sicurezza in strada: incontro col sindaco

Secondo appuntamento dell'iniziativa "Quartiere x quartiere" voluta dall'Amministrazione comunale per confrontarsi, con i cittadini su quanto è stato realizzato nei diversi quartieri della città e per illustrare i progetti futuri

Secondo appuntamento dell’iniziativa “Quartiere x quartiere” voluta dall’Amministrazione comunale per confrontarsi, con i cittadini su quanto è stato realizzato nei diversi quartieri della città e per illustrare i progetti futuri. Venerdì 6 marzo, dalle 18 alle 20.30, il sindaco Paolo Lucchi, l’Assessore ai Lavori pubblici Maura Miserocchi e gli altri rappresentanti della Giunta incontreranno i residenti del Dismano e i consiglieri di quartiere nella sede in via Kuliscioff 100 a Pievesestina. All’ordine del giorno la presentazione dei progetti relativi alla rotonda di San Cristoforo, la messa in sicurezza della via Dismano-Sant’Andrea con l’apposizione di un guard rail e la pista ciclabile che collega la borgata di Pievesestina con il cimitero e la chiesa.
 

“Sicurezza e sostenibilità sono le linee guida che contraddistinguono gli interventi nel quartiere – spiegano il Sindaco, Paolo Lucchi e l’Assessore ai Lavori pubblici, Maura Miserocchi -. Dal confronto con i residenti del Dismano è emersa la necessità di garantire una maggiore sicurezza negli spostamenti dei cittadini, sia in auto che a piedi o in bicicletta. Non manca però anche l’impegno per rendere il quartiere più bello e fruibile con la sistemazione delle aree verdi”. Dal 2008 ad oggi per il quartiere il Comune ha infatti investito 9 milioni di euro in edilizia pubblica e infrastrutture e mobilità. Per citare alcune opere, l’ampliamento della scuola elementare di Pievesestina per 1,6 milioni di euro, l’efficientamento energetico della scuola materna, il rifacimento del manto di copertura del Mercato ortofrutticolo per 900mila euro a seguito del nevone e manutenzioni stradali per 1,7 milioni di euro. Da parte invece Hera ha investito 5 milioni di euro per realizzare la nuova sede ambientale nel quartiere. Gli interventi futuri vedranno un investimento di 1,3 milioni di euro.
 

I progetti principali

Per quanto riguarda la rotonda di via San Cristoforo (all’incrocio delle vie Chiesa di San Cristoforo e Maccanone) si tratta di un importante intervento di messa in sicurezza dell’incrocio. L’opera oltre a rendere più fluido il transito fungerà infatti da limitatore della velocità. La rotatoria avrà un diametro di 40 metri e i lavori, che si aggirano sui 450mila euro, interesseranno anche aree private a destinazione agricola per le quali verrà attivata la procedura espropriativa. In più sarà necessario tombinare un tratto di scolo consorziale Saraceta lungo la via Maccanone per una lunghezza di circa 60 metri. La rotatoria, rispetto alla via San Cristoforo, risulterà decentrata di circa 25 metri verso la via Maccanone e all’interno degli spazi che si formeranno a ridosso dei fabbricati, verranno creati parcheggi, per circa 26 posti auto, a servizio delle attività e dei residenti. La rotonda avrà una sola corsia di marcia di 9 metri di larghezza e sarà costituita da un anello in porfido di due metri delimitato da un cordolo sormontabile e da un’aiuola centrale di 18 metri di diametro da attrezzare a verde pubblico.


 

Il nuovo tratto di pista ciclabile di Pievesestina (per un importo di mezzo milione di euro) si sviluppa invece per una lunghezza di circa 1100 metri fra la rotonda Saragat e via della Cooperazione e ha le stesse caratteristiche della pista già realizzata nel primo tratto di via Dismano, correndo in sede propria, delimitata da cordoli da 10 cm e pavimentata a tappeto d’usura, con una larghezza di 2,5 metri. Il tracciato costeggia la via sul lato del mercato ortofrutticolo. Il progetto vedrà anche la tombinatura di un breve segmento di fosso lungo la Dismano – che consentirà l’allargamento del marciapiede esistente -, mentre davanti al Cimitero di Pievesestina è già stata realizzata un’aiuola spartitraffico di 50 cm che divide il percorso dalla strada; sono state infine ristrutturate le aiuole dei 5 platani esistenti ed è già stata costruita la piazzola per la fermata autobus rialzata e dotata di dispositivo tattile per non vedenti.


 

Interventi futuri

L’incontro di venerdì sarà inoltre l’occasione per confrontarsi sugli altri progetti pensati per la sicurezza del quartiere, come la realizzazione dei guard rail lungo la via Dismano (250mila euro) e l’installazione di due rilevatori di velocità a Sant’Andrea in Bagnolo (16mila euro). In quest’ultimo caso si tratta di pannelli luminosi che indicano la velocità a cui stanno procedendo le auto mentre attraversano quel tratto di strada.  Altri progetti prevedono la realizzazione di un mezzo campo da basket a San Cristoforo ricavato all’interno di un’area verde (23.500 euro) e un’area cani a Pievesestina (25mila euro).
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il prossimo appuntamento è fissato per lunedì 9 marzo al quartiere Fiorenzuola: in questa occasione si parlerà, tra gli altri progetti, di quello nel nuovo centro sociale La Fiorita e dell’istituzione del senso unico in viale Abruzzi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di contagi: 23 casi nel cesenate e cinque decessi in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento