Quartiere Vallesavio, un'assemblea pubblica dai toni accesi

Toni accesi mercoledì sera nel corso di un'assemblea pubblica che si è svolta al quartiere Vallesavio, a San Carlo, nel corso della quale si è parlato di bilancio comunale e piano d'investimenti per il periodo 2013-2015

Foto di repertorio

Toni accesi mercoledì sera nel corso di un'assemblea pubblica che si è svolta al quartiere Vallesavio, a San Carlo, nel corso della quale si è parlato di bilancio comunale e piano d'investimenti per il periodo 2013-2015. Il presidente Edo Nicolini ha illustrato i tagli delle spese Comunali, aggiungendo che il per il quartiere sono stati investiti oltre 800mila euro per le scuole di San Vittore. Erano presenti anche i rappresentanti del Comitato Civico di San Carlo.

Spiegano dal Comitato: "Da circa un anno siamo presenti a tutte le assemblee anche in qualità e portavoce del Comitato Civico di San Carlo, per ascoltare e discutere gli investimenti che aspettiamo da anni, per la nostra frazione degradata che in piu' di una occasione abbiamo segnalato al Sindaco e all'assessore Miserocchi la sistemazione della Via Castiglione, la realizzazione di un parcheggio nella zona degradata del monumento ai caduti con il trasferimento dello stesso nella piazza del libro,inoltre nel centro del paese ci sono marciapiedi che sono ancora privi di asfalto da diversi anni,servono nuovi parcheggi (attualmente un parcheggio al centro è nel piazzale Privato della Chiesa creando pericolo per i ragazzini che la frequentano, messa in sicurezza dell'area scuole in via Pompei,per ultimo diversi mesi addietro il presidente del quartiere aveva assicurato che il Comune nella primavera 2013 avrebbe installato all’ingresso del paese pannelli che segnalano la velocità per evitare il superamento di velocità,dove sono?".

Continuano dal Comitato: "Abbiamo chiesto al presidente Nicolini come mai non avesse fatto nessun accenno all'investimento previsto per il rifacimento di Piazza della Libertà di  3.100.000 euro (di cui 1.600.000 euro a carico del Comune) e di circa 900.000 euro per la realizzazione della tanto bistrattata Cesena Beach.Opere che riteniamo costose e prive di ogni logica, ma che servono al Comune per farsi pubblicità.Queste nostre osservazioni hanno irritato il presidente Nicolini e qualche altro consigliere di maggioranza Pd".

Gli esponenti del Comitato affermano in una nota di esser "stati letteralmente aggrediti verbalbente e messi in silenzio dal presidente che ha deciso di non voler relazionare nulla sulla situazione della frazione San Carlo evitando ogni tipo di discussione in merito invitandoci a lasciare l’assemblea. Prima di togliere il disturbo abbiamo fatto presente al presidente e a tutti i consiglieri presenti, che gli stessi sono al servizio dei cittadini che li hanno votati e non all’Amministrazione Comunale. Abbiamo fatto presente che riteniamo responsabili del degrado di San Carlo, gli attuali consiglieri di maggioranza Pd e sopratutto i precedenti consiglieri e presidenti di quartiere che sono stati in carica negli ultimi 20 anni".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per il Comuitato Civico di San Carlo "il comportamento del Presidente è lo specchio della politica nazionale:nessun confronto coi cittadini, e divieto di critica. Probabilmente non saremo più presenti alle assemblee di quartiere in quanto riteniamo il comportamento del presidente, che e' un residente di San Carlo e di alcuni consiglieri di maggioranza PD , arrogante e del tutto lontano dal comprendere i problemi della  nostra frazione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento