Quaranta tra pittori, scultori, fotografi, ceramisti e mosaicisti per “Expo Adarc 2017"

Parte del ricavato della vendita dei quadri sarà devoluto all'Associazione Arrt, con sede via Cavalcavia in Cesena, che ha lo scopo di aiutare la ricerca e la prevenzione dei tumori

Inaugurata la terza edizione della Mostra d'Arte “Expo Adarc 2017 – Premio Romagna Iniziative “ che resterà aperta al pubblico fino a domenica ventidue presso la chiesa di San Agostino in piazza Aguselli a Cesena. Come le precedenti anche l'edizione corrente è prodotta dall'Adarc (Associazione Degli Artisti Cesenati) che fu fondata nel 2005 dal professore Attilio Bazzani. Quaranta tra pittori, scultori, fotografi, ceramisti e mosaicisti aderenti al sodalizio espongono le proprie opere sotto l'egida di Romagna Iniziative che ne cura l'aspetto rappresentativo. All'inaugurazione ha presenziato Franco Spazzoli esperto e critico d'arte che ha parlato dell'excursus storico della chiesa dedicata al culto Agostiniano e che rappresenta uno dei migliori monumenti del culto nella città malatestiana. Parte del ricavato della vendita dei quadri sarà devoluto all'Associazione Arrt, con sede via Cavalcavia in Cesena, che ha lo scopo di aiutare la ricerca e la prevenzione dei tumori. Durante il periodo di apertura della mostra  si terrà domenica quindici alle 17 un concerto di chitarra classica con  Michelangelo Severi  e la voce recitante di Gilberto Graffieti. Nella giornata conclusiva alle 17 si terrà il Premio Romagna Iniziative dove sarà premiata un'opera scelta dalla commissione dopo avere visionato tutte quelle esposte senza che sia presente il nome dell'autore. “Nel corso di questi tre anni dall'inizio l' Expo dell'Adarc – ha detto il presidente Luciano Riciputi – ha assunto sempre più importanza nella nostra comunità. Nell'esposizione sono presenti opere di pregio che caratterizzano in maniera particolare la ricerca non solo di nuovi stimoli, ma di nuove strade da percorrere nel campo dell'arte”. “Quest'anno abbiamo voluto introdurre un nuovo criterio di valutazione – aggiunge il vicepresidente Arnaldo Gallinucci – verrà premiata da parte della commissione un'opera cosidetta “anonima”. I giudici valuteranno la qualità della rappresentazione senza essere influenzati dal nome dell' autore”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Bonaccini: "Emilia Romagna arancione? Curioso. Per Natale valutiamo aperture"

  • La regione verso il "giallo" ma Bonaccini avverte: "Dobbiamo evitare una terza ondata"

Torna su
CesenaToday è in caricamento