Quanto vale una casa a Cesena e dintorni: ecco i nuovi prezzi al metroquadro

La stasi del mercato immobiliare si ripercuote anche sui prezzi delle case. Se, infatti, negli scorsi anni il costo al metroquadro si è decisamente abbassato, ora si registra una sostanziale tenuta su prezzi che restano bassi. Cesena continua ad avere prezzi mediamente più alti rispetto alla vicina Forlì

La stasi del mercato immobiliare si ripercuote anche sui prezzi delle case. Se, infatti, negli scorsi anni il costo al metroquadro si è decisamente abbassato, ora – secondo i dati di Tecnocasa – si registra una sostanziale tenuta su prezzi che restano bassi. Cesena continua ad avere prezzi mediamente più alti rispetto alla vicina Forlì. Ecco alcuni dati forniti da Tecnocasa.
 

USATO IN CITTA'. Iniziando dall’usato - cioè dove si registra il maggior abbassamento dei prezzi – per una soluzione media si spende dai 1.000 euro al metroquadro di Borello ai 1.200 euro le periferie più lontane come Pievesestina.  Il centro storico è quotato a 1.400 euro al metroquadro, in linea con la periferia (per esempio 1.400 euro a Torre del Moro e San Mauro). Più “pregiate” le aree dell’ippodromo (1.600 euro) e dell’Osservanza-Abbadesse (1.600 euro). Come da tradizione, i prezzi più alti si registrano in zona collina e Monte (dove il medio usato si assesta a 1.800 euro al metroquadro, vale a dire più di una soluzione signorile usata nel resto della città). Sull’usato “signorile” i valori più consistenti sono per il centro storico e la zona ippodromo (1.900 euro) fino ai 2.000 euro al metroquadro della zona di collina.
 

NUOVO IN CITTA'. Passando al nuovo “signorile”, si va dai 2.000  euro di Torre del Moro ai 3.000 euro della collina, con una media generale della città intorno a 2.200-2.300 euro al metroquadro. Sul “medio” di nuova costruzione ci si può portare a casa una soluzione abitativa per 1.400 euro al metroquadro di Borello e Pievesestina, fino ai 2.500 euro dell’area di collina. La generalità della città, invece, si assesta sui 1.800 euro al metroquadro, con punte di prezzo più alto nell’area dell’ippodromo e dell’Osservanza-Abbadesse (2.100 euro).
 

I COMUNI VICINI. Si risparmia qualcosa spostandosi nei comuni di pianura del Rubicone: dai 1.200 ai 1.300 euro al metroquadro per l’usato medio a Gambettola, Longiano, San Mauro Pascoli, Gatteo e 1.400 euro per Savignano sul Rubicone. Per la nuova costruzione con le finiture catalogate nel  “medio”  si va dai 1.400 euro al metroquadro di Gatteo e Gambettola, ai 1.500 euro di Longiano ai 1.600 euro di Savignano e i 1.700 euro di San Mauro Pascoli. Andando in collina, invece, in questo caso i prezzi crollano:  nei paesi collinari si può prendere casa con 800 euro al metroquadro per l’usato “medio” e 1.000 euro al metroquadro per il nuovo “medio”.
 

IN RIVIERA. Chiaramente più alti i prezzi al mare: il top è il centro di Cesenatico: qui per un “medio” servono 3.000 euro per l’usato e 3.600 euro per il nuovo, vale a dire il doppio di Cesena. Per quanto riguarda la categoria del “signorile” si va dai 3.500 euro al metroquadro per l’usato ai 4.500 euro per il nuovo. Più “popolari” i prezzi elle altre località marittime: dai 1.700 euro per il “medio” usato di Valverde ai 1.400 euro di San Mauro e Gatteo Mare. Per il "nuovo" di medio livello ci vogliono dai 1.700 euro di San Mauro Mare ai 2.100 euro di Valverde.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

Torna su
CesenaToday è in caricamento