menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Qualcuno riattiva il macchinario, ferito un manutentore travolto da una parte meccanica

E’ stato colpito alla schiena e alle spalle da un grosso braccio meccanico che in teoria sarebbe dovuto essere spento, durante una fase di manutenzione

E’ stato colpito alla schiena e alle spalle da un grosso braccio meccanico che in teoria sarebbe dovuto essere spento, durante una fase di manutenzione. E’ così che un addetto di una ditta esterna di manutenzione è rimasto ferito in un incidente sul lavoro che si è verificato martedì mattina nello stabilimento Amadori di San Vittore di Cesena. Il tutto si è verificato intorno alle 12. L’addetto, 42 anni, si trovava con un collega sulla manutenzione dell’impianto di pallettizzazione, che confeziona il prodotto finito per le spedizioni.

Secondo le prime informazioni, ancora al vaglio della Medicina del Lavoro, i due manutentori hanno fatto una breve pausa, durante la quale qualcuno ha riattivato il macchinario spento. Quando i due tecnici si sono rimessi in attività, quindi, una parte meccanica dell’impianto è entrata in funzione, travolgendo il 42enne, che è rimasto ferito con un urto da tergo. Sul posto si sono portati i soccorsi del 118 con un codice di massima gravità. Presente sia l’auto col medico a bordo, sia l’ambulanza. Dopo le prime cure sul posto per stabilizzare il ferito, che non avrebbe mai perso conoscenza, l’addetto è stato portato in condizioni gravi, ma per fortuna non in pericolo di vita, all’ospedale Bufalini di Cesena. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una bontà tradizionale: la ricetta delle Pesche dolci all'alchermes

Arredare

Divano nuovo? Ecco i consigli per non sbagliare l'acquisto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento