menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"PuliAmo Gambettola", giovani protagonisti: raccolti e conferiti all’isola ecologica 10 quintali di rifiuti

Alla quarantina di volontari si sono aggiunte 2 classi di bambini delle scuole elementari, che si sono ritrovate alle 8.30 al giardinetto dello Straccivendolo

Temperature da inizio estate ed uno splendido sole hanno accompagnato domenica mattina la quinta edizione di "PuliAmo Gambettola". Alla quarantina di volontari si sono aggiunti 2 classi di bambini delle scuole elementari, che si sono ritrovate alle 8.30 al giardinetto dello Straccivendolo. Con tanta buona volontà ed entusiasmo, hanno dato vita alle “pulizie straordinarie” del paese; l’attività che si è protratta fino a tarda mattinata. Sono state pulite le aree verdi, i giardini e le vie principali. Sono stati rimossi i rifiuti abbandonati fuori dai cassonetti. Complessivamente, sono stati raccolti e conferiti all’isola ecologica 700 chili di rifiuti ingombranti e indifferenziati; 110 chili di plastica; 100 chili di vetro e 120 chili di carta, per un totale di 1030 chili.

"Certamente un bilancio positivo – dichiara il sindaco Roberto Sanulli – anche per questa quinta edizione di "puliAmo Gambettola". Un appuntamento annuale che si propone di stimolare il senso civico dei Gambettolesi, il rispetto dell’ambiente e il corretto conferimento dei rifiuti. Ringrazio tutti i partecipanti che hanno contribuito alla buona riuscita della manifestazione. Un bel momento di impegno collettivo finalizzato a rendere migliore la nostra città. Quest’anno un messaggio importante è arrivato dall’impegno diretto dai ragazzi delle scuole elementari che, oltre al concorso grafico hanno organizzato uscite accompagnati dagli insegnanti nell’arco dell’intera settimana”. L’iniziativa, coordinata dai consiglieri comunali Matteo Bacchi e Giorgia Falzaresi si è svolta con la collaborazione di Hera SpA, Autosette, Immagina e Cooperativa Idea.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ristrutturare

Muri portanti: cosa c'è da sapere prima di modificarli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento