Province, tra due mesi via 24 assessori in Romagna

La Provincia di Romagna è ormai legge dello Stato. Il decreto legge approvato oggi mercoledì 31 ottobre, dal governo sancisce la nuova mappa delle province italiane

La Provincia di Romagna è ormai legge dello Stato. Il decreto legge approvato oggi mercoledì 31 ottobre, dal governo sancisce la nuova mappa delle province italiane, che nelle regioni a statuto ordinario passano da 86 a 51 (comprese le città metropolitane). Per la Romagna confermato dal Governo Monti l'accorpamento a tre: Forlì-Cesena, Rimini e Ravenna. Con questo decreto legge, in sostanza, la nuova Provincia di Romagna diventa realtà.

 

Le attuali province vivranno fino alla fine del 2013, per gestire il processo di accorpamento. Non vi sarà alcun commissariamento, come aveva ventilato inizialmente il ministro della Pubblica amministrazione, Filippo Patroni Griffi. La riforma sarà operativa dal 2014 e nel novembre 2013 si terranno le elezioni per scegliere i nuovi vertici: in base alle disposizioni attuali, diventando le province enti di secondo grado, le elezioni del Consiglio Provinciale saranno limitate ai consiglieri comunali dei Comuni ricadenti nelle nuove province.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il terremoto arriva subito, però, per i politici: "Dal 1° gennaio prossimo le giunte delle province italiane saranno soppresse e il Presidente potrà delegare l'esercizio di funzioni a non più di 3 Consiglieri provinciali", si legge nel comunicato di palazzo Chigi. Insomma, spariscono gli assessori e restano in carica i presidenti (che a differenza degli assessori sono cariche elettive).  Per la Romagna significa che tra un paio di mesi decadranno 10 assessori nella provincia di Forlì-Cesena (Guglielmo Russo, Gianluca Bagnara, Bruna Baravelli, Iglis Bellavista, Maurizio Brunelli, Maurizio Castagnoli, Gianfranco Francia, Luciana Garbuglia, Denis Merloni e Marino Montesi), 7 in provincia di Ravenna (Gianni Bessi, Eleonora Proni, Francesco Rivola, Luciano Ronchini, Mara Roncuzzi, Paolo Valenti e Secondo Valgimigli) ed infine 7 in provincia di Rimini (Carlo Bulletti, Mario Galasso, Fabio Galli, Vincenzo Mirra, Juri Magrini, Meris Soldati, Stefania Sabba)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

  • Il furgone come "ariete", spariscono borse e scarpe di lusso: colpo da 100mila euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento