Comitati civici in protesta: ecco il corteo "terzo round", questa volta con la bara

Terza manifestazione di cittadini fin sotto le finestre del Consiglio Comunale: dopo quella di settembre, ad opera del comitato “Centro Anch'io” che si batte contro la soppressione del parcheggio in piazza della Libertà, giovedì pomeriggio

Terza manifestazione di cittadini fin sotto le finestre del Consiglio Comunale: dopo quella di settembre, ad opera del comitato “Centro Anch'io” che si batte contro la soppressione del parcheggio in piazza della Libertà, giovedì pomeriggio ad animare il “terzo round” sono stati diversi comitati civici che si sono “federati” per una manifestazione comunale contro la “sordità del Comune”. In totale, stimano le forze dell'ordine presenti, c'erano circa 200 manifestanti.

Mentre in Consiglio comunale si snodava sui temi del centro, con interventi esterni delle associazioni di categoria, il comitato, dopo aver preso la parola nell'assise, è sceso con i suoi aderenti in strada, per animare la manifestazione che, ancora una volta si è avvalsa di suggestive coreografie. A guidare il corteo è stata una bara, quasi a simboleggiare un funerale. Stesso tono funereo per gli ombrelli neri aperti, tutti uguali, in questo caso a simboleggiare una “pioggia di voci”, come spiegato dal comitato. I manifestanti si sono messi inoltre una sorta di pettorina con la dicitura “suddito numero...”, in questo caso per protestare contro il fatto che i cittadini sarebbero considerati sudditi dalle istituzioni.



Partito da piazza della Libertà, con un percorso ormai consueto, il corteo è arrivato fin sotto le finestre del Comune, iniziando a scandire slogan e proteste. Hanno preso parte alla manifestazione i comitati “Centro Anch'io” (su piazza della Libertà), “E45 bene comune” (contro la trasformazione in autostrada dell'E45), “Comitato liberazione dal cemento” (contro il progetto di insediamento produttivo, poi non realizzato, in via Lupa), “Fermiamo l'ecomostro del Rotary”, contro un'installazione in cemento all'interno della rotonda tra via Emilia Ponente e lo svincolo dell'E45. Presenti anche il consigliere regionale della Lega Nord Massimiliano Pompignoli e la responsabile cesenate della Lega Antonella Celletti.

> IL CONSIGLIO COMUNALE APERTO SUL CENTRO: LA CRONACA

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tir va troppo piano e insospettisce la polizia stradale, multato "furbetto" del cronotachigrafo

  • E45, in 5 in auto multati dalla Polizia stradale. 26 sanzioni anche per gli amici che arrivano in caserma

  • Ondata di furti nella notte, l'intera frazione sotto choc: sottosopra una decina di case

  • Emilia Romagna a rischio zona rossa automatica, Bonaccini frena: "Quel limite non passerà"

  • Il Covid continua ad uccidere nel Cesenate: 5 morti e 132 nuovi contagi

  • Disobbedienza civile dei ristoranti, apertura nonostante il blocco: anche a Cesena la protesta

Torna su
CesenaToday è in caricamento