Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca

Profughi, "Borello ha già dato": striscioni e proteste in diretta tv

No a nuovi arrivi di immigrati, anche nella forma dei richiedenti asilo, nella frazione di Borello: la protesta della frazione cesenate è andata in onda su Rete4

No a nuovi arrivi di immigrati, anche nella forma dei richiedenti asilo, nella frazione di Borello: la protesta della frazione cesenate è andata in onda con un collegamento da piazza Indipendenza, martedì sera con un collegamento della trasmissione televisiva “Dalla vostra parte” di Rete 4. Il comitato ha portato alcune centinaia di persone in piazza per ribadire davanti alle telecamere della tv il “no” all'apertura di un centro di accoglienza per richiedenti asilo che potrebbe arrivare ad ospitarne 25.

Si è fatto rilevare che Borello è già una frazione a forte concentrazione di immigrati, esperimento riuscito – pur con inevitabili tensioni – di integrazione, ma non in grado di sopportare un ulteriore carico, specialmente in un momento in cui per tutta l'area di Borello e della valle del Savio si sta palesando una recrudescenza del problema del caporalato, di manodopera illegale e sfruttata specialmente nel settore degli allevamenti avicoli.

Durante la manifestazione sono stati srotolati striscioni contro il sindaco Paolo Lucchi ed uno con quello che è ormai il motto della protesta, “Borello ha già dato”, cartello esposto anche sui cavalcavia dell'E45 in prossimità della frazione cesenate. Durante la protesta, che ha trovato un appoggio politico nella Lega Nord (tanto che è stato lo stesso partito ad annunciare la diretta televisiva di martedì sera), si è fatta viva anche una delegazione di Forza Nuova.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Profughi, "Borello ha già dato": striscioni e proteste in diretta tv

CesenaToday è in caricamento