Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Prosegue senza sosta la campagna vaccinale nelle strutture che ospitano pazienti disabili

Si sta concludendo la vaccinazione anti Covid-19 per tutti i soggetti con gravi disabilità acquisite, inseriti in strutture residenziali e al domicilio

Prosegue in regione la campagna vaccinale nei confronti  dei pazienti disabili. Si sta concludendo la vaccinazione anti Covid-19 per tutti i soggetti con gravi disabilità acquisite (di cui alla DGR 2068/04), inseriti in strutture residenziali e al domicilio. Il numero totale dei pazienti seguiti a domicilio è di 2286 vaccinazioni su tutto il territorio dell’AUSL Romagna.

E’ inoltre in corso il piano vaccinale in favore degli operatori che lavorano nelle Strutture Residenziali e Semi-Residenziali per disabili. A partire dal 10 marzo prossimo verranno vaccinati anche i disabili inseriti in queste strutture sulla base di un piano Aziendale condiviso a livello territoriale con i  soggetti gestori e con le Associazioni del territorio che svolgono un importante ruolo nell’ambito della rete dei servizi. Il piano prevede che vengano vaccinati in struttura gli utenti ospiti di residenziali e semi-residenziali, mentre per i Gruppi Appartamento e Centro Socio-Occupazionali verranno indicati dei punti vaccinali dedicati. In tutta l’Azienda USL della Romagna tale bacino di persone con disabilità inserite in strutture residenziali o che frequentano centri diurni ammonta a oltre 2300 unità. L’Azienda prevede di concludere  la vaccinazione entro la fine di marzo.

Infine l’Azienda sta raccordandosi con gli enti locali per raccogliere gli elenchi delle persone con disabilità, in carico ai servizi socio-sanitari e con interventi al domicilio,  la cui vaccinazione è prevista nelle giornate dal 19 al 21 marzo in punti territoriali individuati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prosegue senza sosta la campagna vaccinale nelle strutture che ospitano pazienti disabili

CesenaToday è in caricamento