Via libera alla manutenzione straordinaria dei fossi: le strade interessate

Il programma riguarda diciotto strade, disseminate in varie zone del territorio comunale, e prevede soprattutto opere di risagomatura e livellamento su fossi di piccole e medie dimensioni

Ammonta a centomila euro la somma stanziata nel 2017 per la manutenzione straordinaria dei fossi stradali. Il progetto definitivo degli interventi  è stato  approvato nei giorni scorsi dalla Giunta di Cesena. Il programma riguarda diciotto strade, disseminate in varie zone del territorio comunale, e prevede soprattutto opere di  risagomatura e livellamento su fossi di piccole e medie dimensioni.

"Sono proprio questi fossi - sottolineano il sindaco Paolo Lucchi e l’assessore ai Lavori Pubblici Maura Miserocchi - a svolgere un ruolo essenziale nel sistema idraulico del nostro territorio, convogliando le acque verso i corsi  di dimensioni maggiori. Con il tempo, però, capita che risultino ostruiti da fango e detriti. L’impegno del Comune è di cercare di ripristinarne l’efficienza, fondamentale per far fronte a eventuali emergenze idrauliche, ma anche per garantire migliori condizioni igienico-sanitarie. Per questo, già da diversi anni stanziamo una somma significativa per consentire questo tipo di lavori".

Questo, nel dettaglio, l’elenco delle strade interessate dal programma 2017: via Raggi della Torre; via Gallo, via Ficchio, via Belvedere, via Cerchia San Martino, via Emilia Ponente, via Pavirana, via Zavalloni, via Ruffio, via Larga S. Andrea, via Pontescolle, via Casale, via Staggi, via Provezza, via Cavecchia, via Capannaguzzo sud, via Malvasia, via Chiesa di Pievesestina. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • Bonaccini: "Emilia Romagna arancione? Curioso. Per Natale valutiamo aperture"

Torna su
CesenaToday è in caricamento