"Incontriamoli": le eccellenze dell’attività didattica escono dalla scuola e si presentano alla città

Saranno presenti gli studenti di due licei: il Liceo Scientifico Enzo Ferrari di Cesenatico e il Liceo scientifico Europeo Sacro Cuore di Cesena

L’associazione Amici della Biblioteca Malatestiana ha predisposto una piattaforma di scambio che porta alla conoscenza di Cesena le eccellenze dell’attività didattica condotta all’interno degli istituto scolastici cittadini. Prende nome di "Incontriamoli" il progetto nell’ambito del quale gli istituti superiori presentano un’attività didattica che sia stata approfondita all’interno di un progetto disciplinare o pluridisciplinare L’iniziativa si tiene nella Sala Lignea della Malatestiana, una volta al mese, seguendo l’ ordine temporale di prenotazione che giunge dalle scuole. Il primo degli scambi tra studenti e cittadini è fissato per mercoledì alle ore 16. Saranno presenti gli studenti di due licei: il Liceo Scientifico Enzo Ferrari di Cesenatico e il Liceo scientifico Europeo Sacro Cuore di Cesena.

Il Liceo Scientifico Enzo Ferrari Cesenatico presenta alla città il progetto "Cosa vedi oltre le cose". Un percorso di introduzione all’ottica geometrica rivivendo l’esperienza dei primi pittori che sono entrati nella camera oscura (docenti Grisella Greggi e Gabriella Bagnolini). Coinvolti gli studenti Mattia Bonoli, Martina Foschi, Sara Gozzoli, Luca Perini,  Delielena Poli. Il Liceo Scientifico Europeo Sacro Cuore Cesena porta alla conoscenza esterna "In luce veritas". Costruzione di un colorimetro artigianale per valutare la concentrazione di antociani nel vino rosso (docenti Massimiliano Bacchi e Francesca Vicini ). Studenti coinvolti Micaela Sirsi, Eugenia Trebbi, Matteo Lucchi, Josè Risi Limbert, Giovanni Bravin, e Giovanni Orioli dell’Istituto Tecnico di Cesena.

I due studi hanno avuto particolare evidenza alla XII edizione di  ScienzAfirenze il cui tema è stato “La luce mezzo di studio ed oggetto di indagine”. Il 9 marzo alle ore 16 sarà presentato il progetto “Noi non lo faremo: percorso per diventare uomini che rispettano le donne”, che ha coinvolto tutto ITIS ed è stato premiato in Parlamento, seguito dalla professoressa Paola Ros; il 13 aprile alle 16 “Per mari e per ponti” (con l’Itis Pascal seguito dalla professoressa Simonetta Martini) e il  20 aprile “Lo stereotipo” con l’Istituto Versari, classe IA, seguita dalla professoressa Alessandra Prati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata in città, azzecca la combinazione esatta: vince un milione con un euro

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di casi nel Cesenate: la mappa dei nuovi contagi

  • Coronavirus, nuova impennata di contagi: 23 casi nel cesenate e cinque decessi in regione

  • Violento scontro frontale sulla via Emilia, l'auto finisce nel fosso e traffico in tilt

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento