Progetto da 400mila euro, ripartono i lavori di restyling dei Giardini al Mare

Il progetto ha come obiettivo il recupero e il rilancio di una delle aree più frequentate dai turisti, ma anche dai cittadini, nata nei primi anni 2000

Sono ripartiti i lavori di restyling dei Giardini al Mare, a Cesenatico. Si tratta di un progetto da 400.000 euro finanziato integralmente con i proventi dell'imposta di soggiorno. "Questa settimana sono ripartiti i lavori di manutenzione straordinaria, con il rifacimento delle pavimentazioni delle gradinate e delle aree gioco, proseguiranno poi con i giochi d'acqua e con la sistemazione del verde - afferma l'assessore ai Lavori Pubblici Valentina Montalti -. Si stima di concludere i lavori entro l'anno". Il progetto ha come obiettivo il recupero e il rilancio di una delle aree più frequentate dai turisti, ma anche dai cittadini, nata nei primi anni 2000 e che necessita di interventi di sistemazione sia degli arredi che del verde esistente: alberature, cespugli, essenze presenti. La volontà è, infatti, di eliminare gli elementi di degrado, come alberi deperienti, pavimentazioni in legno usurate e arredi in materiale legnoso che presentano evidenti segni di deterioramento.

L’intervento di riqualificazione dei percorsi principali e della vegetazione, con un forte richiamo allo “stile naturalistico” di gran parte dei giardini, avverrà mediante  percorsi principali uniformati a quelli esistenti in graniglia e con un bilanciamento della vegetazione a pareggio, ovvero ricollocando le piante giunte a fine ciclo o di scarso valore ornamentale; si interverrà poi con un incremento delle sedute e l’introduzione di un maxi gradone di collegamento fra l’area pedonale e l’area verde rialzata che, a sua volta, sostituirà gli attuali gradoni in legno in cattivo stato di conservazione. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La valorizzazione delle aree di sosta, altro elemento caratterizzante dell’intervento di recupero, è volta a creare veri e propri salotti all’aperto, nuove aree conviviali in sostituzione delle panchine esistenti, allo scopo di favorire l’aggregazione; si proseguirà poi con il ripristino ed ampliamento dei giochi esistenti tramite la manutenzione di quelli di maggior pregio e l’installazione di nuovi, tra cui un’area adibita alla Teleferica e una dedicata a bimbi da zero a tre anni. Infine verrà posta molta attenzione sul ripristino dei giochi d’acqua mediante elementi nebulizzanti e l’installazione di nuovi giochi collocati soprattutto nella fascia fronte bagni, accanto alle nuove aree di seduta, il tutto per ottenere un gradevole effetto rinfrescante.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di contagi: 23 casi nel cesenate e cinque decessi in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento