Progetti dedicati ai giovani, dal Comune arrivano 100mila euro

Il bando, appena pubblicato, è rivolto ad associazioni di promozione sociale e organizzazioni di volontariato iscritte a uno degli specifici registri (regionale, provinciale, comunale) e a organizzazioni non governative

Ammonta a  ben 100mila euro la somma che il  Comune di Cesena ha stanziato per i contributi a sostegno di progetti in favore della popolazione giovanile (12-35 anni) da svolgersi fra ottobre 2017 e dicembre 2018.
 
Il bando, appena pubblicato, è rivolto ad associazioni di promozione sociale e organizzazioni di volontariato iscritte a uno degli specifici registri (regionale, provinciale, comunale) e a organizzazioni non governative; a tutti questi soggetti è chiesto di avere sede legale e/o operativa a Cesena. Per la presentazione delle domande ci sarà tempo fino al 31 agosto.
 
Le risorse disponibili sono suddivise in due ambiti: 70mila euro sono destinati a progetti che mirino a sviluppare il protagonismo, la creatività ed espressività giovanile, mentre i restanti 30mila euro andranno a specifici progetti di aggregazione da realizzare nei due centri di aggregazione Bulirò e Lunamoonda. 
 
Per i progetti relativi al primo ambito il contributo massimo previsto ammonta a 5mila euro, mentre per quelli del secondo ambito sale a 15mila. In entrambi i casi, però, il contributo non potrà superare il 70% del valore complessivo del progetto.
 
“L’importante somma stanziata – sottolineano il Sindaco Paolo Lucchi e l’Assessore Lorenzo Zammarchi – è la conferma più eloquente dell’attenzione che dedichiamo alla messa a punto di nuovi servizi e opportunità di crescita rivolte ai più giovani. Per questo, già lo scorso anno, abbiamo deciso di adottare nuove linee di indirizzo per individuare nuove modalità di intervento e allargare, così, l’orizzonte ad altre progettualità aggregative e culturali. Quell’impegno si è tradotto in un incremento dei fondi a disposizione, ma  anche in una diversa modulazione del periodo di intervento, che per quest’anno si è allungato a 14 mesi”.
 
“L’obiettivo principale di questi interventi  – proseguono Sindaco e Assessore – è di offrire ai giovani cesenati momenti significativi di aggregazione e favorire  l’acquisizione da parte loro di nuove competenze, ma anche di stimolarne la partecipazione alla vita della comunità locale e all’impegno civile per far crescere una nuova generazione di cittadini consapevoli”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento