rotate-mobile
Cronaca

Crac del 'vecchio' Cesena, è partito il processo: tra gli imputati Rino Foschi. Ammessi due testimoni e tutto rinviato a febbraio

E' partito il processo con rito ordinario per il fallimento dell'Ac Cesena. Era molto attesa, ma è stata una udienza meramente tecnica, sono stati ammessi due testimoni chiesti dalla Procura, ed è stato tutto rinviato al prossimo 7 febbraio

E' partito il processo con rito ordinario per il fallimento dell'Ac Cesena. Era molto attesa quella di oggi, martedì 15 febbraio, ma è stata una udienza meramente tecnica, sono stati ammessi due testimoni chiesti dalla Procura, ed è stato tutto rinviato al prossimo 7 febbraio. E' stata questa al tribunale di Forlì l'ultima puntata del processo sul crac dell'Ac Cesena, la prima per quanto riguarda il rito ordinario. Diversi gli imputati noti per la loro attività nel mondo del calcio, tra questi l'ex direttore sportivo tra le altre, di Cesena e Palermo, Rino Foschi, assistito dall'avvocato Mattia Grassani, esperto in materia di diritto sportivo.

Nella rapida udienza di martedì sono stati ammessi due testimoni richiesti dal pubblico ministero, tra cui il curatore fallimentare, ovviamente nel proseguio ne verranno ammessi altri. Tra gli imputati che hanno affrontato questa udienza con rito ordinario anche, tra gli altri, Luigi Piangerelli, e l'ex presidente del Chievo Verona Luca Campedelli, per citare i più noti.

L'ultimo atto della vicenda giudiziaria legata al fallimento del 'vecchio' Cavalluccio risaliva allo scorso 8 ottobre. Un'udienza che era stata dedicata unicamente alle posizioni dell'ex presidente bianconero Giorgio Lugaresi, e dell'ex dirigente del 'vecchio' Cavalluccio Giampiero Ceccarelli. In un'udienza con rito abbreviato che verteva soltanto sui reati fiscali era arrivata per entrambi una condanna in continuazione con i reati per i quali c'era stato il patteggiamento. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crac del 'vecchio' Cesena, è partito il processo: tra gli imputati Rino Foschi. Ammessi due testimoni e tutto rinviato a febbraio

CesenaToday è in caricamento