menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Meteo, fine settimana col caldo africano: colonnina di mercurio oltre i 35°C

Sabato e domenica sono previste condizioni di tempo stabile e soleggiato, con temperature minime tra 23 e 25°C, mentre le massime oscilleranno tra i 32°C della costa ed i 36 dell'entroterra

Avanza l'ondata di caldo africano anche sull'Emilia Romagna. La Protezione Civile ha diramato una fase d'attenzione di livello 1 "per calore" fino alle 18 di lunedì. L´ascesa termica prevista anche nei prossimi giorni, comporterà il raggiungimento della soglia dei 36 gradi. L'aumento delle temperature nelle prossime ore potrà raggiungere fino a un massimo di 37° nella pianura. Pertanto l'Agenzia di Protezione civile raccomanda di adottare i comportamenti diffusi dalla Ausl. Sabato e domenica sono previste condizioni di tempo stabile e soleggiato, con temperature minime tra 23 e 25°C, mentre le massime oscilleranno tra i 32°C della costa ed i 36 dell'entroterra. Il caldo insisterà anche nei prossimi giorni. Da giovedì attenuazione della calura e lieve incremento della nuvolosità.

La Protezione Civile del Comune informa l'amministrazione comunale, "si è già messa a disposizione dei Responsabili sanitari del coordinamento territoriale, ed è pronta in caso di bisogno a fornire assistenza, sostegno e pronto intervento verso le categorie di cittadini a rischio. A tutti si raccomanda di evitare prolungate esposizioni al sole, specialmente nelle ore più calde, e di idratarsi adeguatamente. Particolare attenzione va prestata alle fasce più deboli (anziani, bambini, cardiopatici) per evitare il rischio di colpi di calore".

COME LIMITARE IL DISAGIO
- Bere molto e spesso (fino a due litri d’acqua al giorno) anche quando non si ha sete.
- Mangiare molta frutta e verdura; fare pasti leggeri.
- Vestirsi con abiti leggeri, di colore chiaro, non aderenti, di cotone, lino o comunque fibre naturali.
- Nelle ore più calde usare tende o chiudere le imposte.
- Fare bagni o docce con acqua tiepida.
- Stare il più possibile con altre persone.
- Passare più tempo possibile in ambienti con aria condizionata.
- Consultare il proprio medico prima di assumere integratori di sali minerali, se si assumono farmaci in maniera regolare.
- Pulire i filtri dei condizionatori periodicamente (sono un ricettacolo di polveri e batteri) e regolare la temperatura a 25/27° C, e comunque non troppo bassa rispetto a quella esterna.
- Se si è affetti da diabete o ipertensione o da altre patologie che implicano l’assunzione continua di farmaci, è importante consultare il proprio medico di famiglia per conoscere eventuali reazioni che possono essere provocate dalla combinazione caldo/ farmaco o sole/farmaco.

COSA NON FARE
- Evitare di bere bibite gassate e contenenti zuccheri.
- Evitare di bere alcolici e caffè.
- Evitare di consumare cibi troppo caldi.
- Limitare l’uso del forno e dei fornelli.
- Evitare, per quanto possibile, di uscire tra le 12 e le 17.
- Evitare il flusso diretto di ventilatori o condizionatori e le correnti d'aria.
- Non lasciare mai nessuno, neanche per brevi periodi, in macchine parcheggiate al sole.
- Ridurre il più possibile l'utilizzo del pannolino per i bambini e degli analoghi presidi per gli anziani

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento