rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Tempo di Natale / Gambettola

Presepe con dedica all'Abbazia del Monte. E ci sono anche Papa Woityla e il poeta ambulante Bruchin

Il presepe meccanico e animato, infatti, quest'anno è ispirato alla Basilica del Monte con tutti i suoi protagonisti, diventando molto simile ai presepi che si trovano sotto le feste a San Gregorio Armeno, a Napoli

Tra la statuina di Papa Woityla, che nel 1986 venne in Romagna e, oltre a cantare Romagna Mia, dormì nell'Abbazia del Monte e il cesenate Papa Chiaramonti, c'è anche Bruchin, il poeta ambulante, il poeta della povera gente. Ma non solo. Nel presepe realizzato da Marco e Luciano Fantini in piazza Foro Boario di Gambettola, per l'associazione del folclore Gambettolese Aps, ci sono anche l'Abate Giustino Farnedi, ora a Perugia, la maestra Fernanda Andretti che lo scorso mese ha festeggiato i 100 anni all'abbazia del Monte e che fino a qualche anno fa prestava servizio in abbazia, e il cesenate Don Baronio.

Il presepe meccanico e animato, infatti, quest'anno è ispirato alla Basilica del Monte con tutti i suoi protagonisti, diventando molto simile ai presepi che si trovano sotto le feste a San Gregorio Armeno, a Napoli. "Sono trent'anni che proponiamo un presepe diverso - spiega Remigio Pirini, presidente dell'associazione gambettolese - e ogni anno ne facciamo uno con ambientazione diversa e quindi anche con i personaggi diversi. Quest'anno l'abbiamo dedicato all'Abbazia, con una fedele ricostruzione della chiesa, del porticato e del cortile, e devo dire che gli autori, Marco e Luciano, si sono superati. E' veramente molto bello, con tutto il trascorrere del giorno e della notte". Il presepe resterà aperto fino all'8 gennaio. 

presepe-2022-gambettola-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presepe con dedica all'Abbazia del Monte. E ci sono anche Papa Woityla e il poeta ambulante Bruchin

CesenaToday è in caricamento