rotate-mobile
Cronaca

"Preparati" per i futuri colloqui di lavoro, una giornata di orientamento in uscita per gli studenti

“Un nostro impegno costante - afferma il dirigente Paolo Valli - è quello di essere sempre più vicini alle esigenze complesse dell'attuale mercato del lavoro"

L’orientamento in uscita è un’attività qualificante per l’istituto tecnico economico Serra e tra le varie iniziative programmate si sono svolte le simulazioni dei colloqui di lavoro per gli studenti delle classi quinte che hanno scelto liberamente di aderire. Il progetto, uno di quelli più qualificanti e collaudati dell’Ite, è stato realizzato in collaborazione con l’Ordine provinciale di Forlì-Cesena dei consulenti del lavoro. “Un nostro impegno costante - afferma il dirigente Paolo Valli - è quello di essere sempre più vicini alle esigenze complesse dell'attuale mercato del lavoro che presuppone la formazione di profili formativi attrezzati anche attraverso lo svolgimento del Pcto, l’ex alternanza scuola lavoro e una serie di iniziative collaterali in raccordo con il mondo produttivo territoriale. In questa ottica si inserisce l’intervento messo in in collaborazione con i consulenti del Lavoro della Provincia di Forlì- Cesena, nostri affezionati interlocutori”.

“Quattro professionisti dell’Ordine provinciale di Forlì-Cesena - spiega la coordinatrice professoressa Alessandra Boni- hanno incontrato nei giorni scorsi studenti delle quinte classi per una simulazione di un colloquio di lavoro, nell'ambito di un percorso  di orientamento al lavoro. Si tratta di un progetto da anni operativo nella nostra scuola molto utile per prepararsi ad una prassi a cui gli studenti dovranno sottoporsi e nella quale dovranno dare il meglio di sé non trascurando alcun particolare e presentandosi con un approccio attrezzato”.

Si è partiti con l'analisi delle motivazioni e propensioni degli studenti, si è passati alla realizzazione di colloqui individuali e di gruppo con raccolta di informazioni sui profili professionali e le competenze richieste dal mercato del lavoro. I consulenti del lavoro della Provincia Forlì Cesena hanno svolto la simulazione di colloqui di preselezione agli studenti valutando la capacità comunicativa e la preparazione tecnica. I consulenti del lavoro impegnati sono stati la presidente dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro di Forlì-Cesena, la cesenate Maria Teresa Bonanni, Raffaella Samoré, Annarita Gasperini  e Caterina Venturi Casadei. Agli studenti di quinta che volontariamente hanno voluto beneficiare di questa importante esperienza sono state conteggiate quattro ore del percorso Pcto.

 “Il nostro contributo - spiega la presidente dell’Ordine provinciale Bonanni - si è incentrato nel fornire gli studenti di quinta nozioni concrete per poter affrontare un vero colloquio di lavoro suggerendo comportamenti ed azioni per rendere meritevole di attenzione il loro curriculum. Sono anni che al Serra, istituto molto sensibile al rapporto con il nostro Ordine,  troviamo un terreno ben seminato. Abbiamo incontrato ragazzi motivati, spigliati ed educati, con sani principi ed adeguatamente preparati, pronti ad entrare nel mondo del lavoro consapevoli del momento difficile che stiamo attraversando nella complessa fase ripartenza dopo la pandemia e con conflitto in Ucraina in corso. I consulenti del lavoro sono parte attiva dello sviluppo territoriale, sensibili alle problematiche del raccordo tra scuola e mondo del lavoro e auspicano che gli attori economici, politici, sociali e scolastici del territorio creino i presupposti più idonei per permettere agli allievi di trovare un’attività lavorativa adeguata alle loro attitudini ed esigenze”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Preparati" per i futuri colloqui di lavoro, una giornata di orientamento in uscita per gli studenti

CesenaToday è in caricamento