rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Cronaca

"Preoccupante aumento dei contagi", continua lo stop alle manifestazioni nelle "aree sensibili"

E' stata decisa la proroga, fino al termine dello stato di emergenza, delle determinazioni già recepite nella direttiva del Prefetto del 12 novembre scorso

Considerato l'alto numero di contagi è stata decisa la proroga, fino al termine dello stato di emergenza, delle determinazioni già recepite nella direttiva del Prefetto del 12 novembre scorso, in ordine allo svolgimento delle manifestazioni pubbliche. Nel corso della mattinata di mercoledì, si è svolta una sessione del Comitato provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica, alla quale, oltre ai Sindaci di Forlì Zattini e di Cesena Lattuca, ha partecipato anche I'assessore alla sicurezza del Comune di Cesenatico, in rappresentanza del Sindaco Gozzoli. Riguardo alle zone dei rispettivi Comuni già a suo tempo indicate come "sensibili", è stata ribadita l'esigenza che tali manifestazioni, in forma sia dinamica sia statica, fino al termine dello stato di emergenza del 31 marzo prossimo, continuino a non tenersi, visto il preoccupante e costante innalzamento della curva epidemiologica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Preoccupante aumento dei contagi", continua lo stop alle manifestazioni nelle "aree sensibili"

CesenaToday è in caricamento