Prende forma il calendario delle esposizioni nelle Gallerie d'arte del Ridotto e Pescheria

Le Gallerie d’arte del Ridotto e Pescheria si concentrano sul prossimo futuro definendo il calendario complessivo delle esposizioni

Hanno riaperto i battenti il 22 maggio scorso accogliendo nuovamente il grande pubblico ma guardano a settembre proponendo un nuovo programma di esposizioni. Le Gallerie d’arte del Ridotto e Pescheria si concentrano sul prossimo futuro definendo il calendario complessivo delle esposizioni che caratterizzeranno la programmazione del 2020 e 2021 a partire già dal mese di settembre. Nello specifico, gli spazi espositivi della Galleria Pescheria ospiteranno una prima mostra solo a partire dal 12 dicembre essendo interessati da una serie di lavori che prenderanno avvio il 1° settembre. In merito alla Galleria del Ridotto invece la prima mostra, programmata dal 5 al 27 settembre, sarà “philos” - una suggestiva rappresentazione della sfera emotiva e relazionale umana – con opere di Arturo Baldan. A questa seguirà, dal 3 ottobre al 1° novembre, “Alberi eretici ermetici” di Marisa Zattini proposta da Il Vicolo.

“In questi giorni – commenta l’Assessore alla Cultura Carlo Verona – siamo impegnati nella riorganizzazione delle Gallerie al fine di offrire alla città, e ai visitatori che arrivano da fuori, un’offerta espositiva variegata che metta in risalto la creatività e l’arte di artisti affermati o emergenti.  Lo scorso dicembre infatti abbiamo pubblicato un bando pubblico per l’assegnazione degli spazi espositivi del Comune, sono pervenute 55 domande ed è stato compito della Commissione istituita per l’occasione valutare le proposte e tracciare un primo calendario 2020-2021”.

Le proposte selezionate per la Galleria del Ridotto sono 8 e riguardano le opere degli artisti Arturo Baldan, Tommaso Magalotti, Anna Maria Nanni, Marisa Zattini, Matteo Maria Salvo, Eugenio Tibaldi, Romano Turci e, collettivamente Floriano Bodini, Joachim Schmettau, Arnaldo Pomodoro, Mattia Moreni, Medhat Shafik, Richard Hess, Fabrizio Clerici, Ugo Nespolo ed Enrico Baj. Le proposte selezionate per la Galleria Pescheria invece sono 9 e riguardano: Mario Bertozzi, Simone Caniati insieme a Leonardo Rossi, Carlo Lastrucci e Angela Fabbri, Lea Contestabile, Bice Ferraresi, Tonina Cianca, Michel Rosenfelder, Mauro Tampieri e collettivamente un gruppo di artisti romagnoli contemporanei.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A queste si aggiungono le due proposte di Matteo Lorenzo Argentino e Valentina Gregori selezionate per la sezione speciale “Collezionismo, design e arti applicate” in Galleria Pescheria e incentrate sul design e artigianato artistico e sulle macchine da caffè.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • Cresce la curva dei contagi, "focolaio" in un caseificio. Il Covid torna ad uccidere nel Cesenate

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento